La polizia ha condotto due arresti e una denuncia nei confronti di tre individui, ritenuti responsabili della morte di Annamaria Burrini.

Una donna di 81 anni è stata ritrovata morta in casa sua, a Siena. Gli inquirenti indagano per omicidio colposo. L’81enne, Annamaria Burrini, è stata ritrovata priva di vita all’interno della sua abitazione, in un palazzo in largo Sassetta, a Siena. A lanciare l’allarme sarebbero stati i vicini di casa della donna. Attualmente sono in corso le indagini da parte degli inquirenti per ricostruire la vicenda. La pista è quella dell’omicidio colposo.

Polizia

Due persone sono state fermate per l’omicidio, mentre una sarebbe stata denunciata in stato di libertà. In un comunicato si legge “l’esito dell’intensa ed ininterrotta attività investigativa”. Le indagini sono andate avanti per oltre 48 ore, condotte dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Siena e dal pubblico ministero Nicola Marini.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

Sul posto il pm Nicola Marini, che all’uscita di casa dell’anziana ha confermato le indagini per omicidio colposo. La vittima sarebbe quindi stata uccisa. Il fatto risale alla giornata di martedì 27 settembre. I vicini di casa della vittima, dopo aver sentito un forte rumore proveniente dall’abitazione della donna, avrebbero allertato i vigili del fuoco, che hanno fatto irruzione nella casa della donna intorno alle otto di sera.

Una volta entrati dentro l’appartamento, i vigili hanno scoperto il cadavere dell’anziana. L’abitazione della donna sarebbe stata messa a soqquadro. Tra le ipotesi, anche quella della rapina finita male. Sul posto è giunta immediatamente anche la polizia locale, che ha il compito di indagare sulla vicenda.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 30-09-2022


Insegnante ucciso a scuola: movente economico?

Omicidio Cipriani: trovati i resti dopo 70 giorni