Cagliari, 88enne trovato morto nel proprio appartamento

88enne trovato morto a Cagliari: un fermo

E’ stato trovato senza vita nel proprio appartamento di Cagliari un uomo di 88 anni. Gli inquirenti hanno fermato il presunto assassino.

CAGLIARI – E’ stato risolto il giallo sulla morte di un uomo di 88 anni a Cagliari. Il cadavere di Adolfo Musini è stato rinvenuto dai vigili del fuoco nella serata di domenica 2 giugno, allertati da un amico. Si è pensato subito ad una rapina finita male e le indagini hanno portato al fermo di un 40enne, residente nello stesso quartiere.

Il presunto assassino è stato fermato e nelle prossime ore sarà interrogato dagli inquirenti per cercare di capire meglio la vicenda. Secondo una prima ricostruzione, l’88enne è stato colpito alla testa da un oggetto contundente. Da capire se i due si conoscevano oppure l’omicidio è avvenuto al termine di una rapina finita male. Nelle prossime ore si saprà di più visto che è previsto l’interrogatorio di garanzia.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Tragedia in provincia di Cagliari, 60enne ucciso da una motosega

Sono state ore di sangue in provincia di Cagliari. A distanza di poco tempo dall’omicidio dell’uomo di 88 anni, un sessantenne è stato trovato senza vita a Uta, una decina di chilometri dal capoluogo sardo. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, la vittima è stata uccisa dalla sua motosega.

L’uomo voleva tagliare le siepi e quando ha cercato di azionare la motosega, l’attrezzo gli ha prima procurato una ferita alla gamba e poi al collo nel tentativo di bloccare la lama. Il cadavere è stato trovato dai parenti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi ma per l’uomo non c’era più niente da fare. Una fatale tragedia che ha sconvolto l’intera cittadina di Uta visto che l’uomo era conosciuto.

Un doppio decesso in provincia di Cagliari in poche ore con gli inquirenti che stanno cercando di fare luce specialmente sulla prima morte visto che si tratta di omicidio.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X