Omicidio in carcere a Caltagirone. Un detenuto è stato strangolato dal compagno di cella. Arrestato il responsabile.

CALTAGIRONE (CATANIA) – Omicidio in carcere a Caltagirone, in provincia di Catania. Un detenuto è morto dopo essere stato strangolato dal compagno di cella. Come riferito da La Repubblica, il responsabile ha confessato il gesto ed è stato arrestato.

E’ in corso un’indagine per cercare di ricostruire meglio quanto successo e provare capire il movente di questa vicenda avvenuta nella struttura siciliana ormai qualche giorno fa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Strangola il compagno di cella, omicidio a Caltagirone

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni, il corpo dell’uomo è stato trovato senza vita due giorni fa, ma la morte risalirebbe almeno a 48 ore prima del rinvenimento del cadavere. Il decesso sarebbe strettamente legato ad una asfissia meccanica violenta da strangolamento.

Le indagini sono comunque in corso per provare ad accertare meglio l’accaduto e provare a capire il motivo che ha portato l’uomo a compiere questo gesto. I dubbi sono diversi e toccherà agli inquirenti provare a risolvere tutti i punti irrisolti di questa vicenda avvenuta nel carcere di Caltagirone.

Polizia
Polizia

Il killer ha confessato

Il killer ha confessato poco dopo il ritrovamento del corpo. Le dichiarazioni del detenuto hanno portato il Gip ad emettere un mandato di custodia cautelare per omicidio nei confronti dell’uomo. Non è ancora chiaro cosa lo ha portato a compiere questo gesto e nei prossimi giorni ci potrebbero essere importanti novità.

La morte, come detto, risalirebbe ormai a diversi giorni fa, ma gli inquirenti preferiscono non lasciar trapelare nulla almeno fino a quando non hanno chiuso definitivamente il caso. Si tratta di una vicenda che ha, come detto, ancora diversi punti da chiarire e presto ci potrebbero essere degli aggiornamenti sul motivo che ha portato l’uomo a compiere questo gesto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-12-2021


Covid, la Calabria in zona Gialla da lunedì. Altre 6 rischiano il passaggio in giallo prima di Natale

Covid, Speranza: “Dobbiamo avere fiducia nella scienza”. Figliuolo: “1,5 milioni di dosi alle Regioni per i più piccoli”