Omicidio a Copertino, in provincia di Lecce. Ex carabiniere ucciso in un agguato mentre era con il figlio.

COPERTINO (LECCE) – Omicidio a Copertino nella serata di lunedì 3 maggio 2021. Come raccontato da Rai News, un ex carabiniere è rimasto ucciso in un agguato mentre si trovava con il figlio di dieci anni. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo aveva appena finito di cenare a casa della sorella e stava ritornando a casa, quando, per motivi ancora da accertare, ha sentito l’esplosione dei colpi di pistola.

Messo in sicurezza il figlio, l’ex militare ha incontrato il suo omicida. Quattro proiettili lo hanno raggiunto e i medici non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Le indagini

Le indagini sono in corso per risalire all’identità del killer. L’omicida, infatti, subito dopo l’agguato ha fatto perdere le sue tracce. I primi interrogatori non hanno ancora sciolto tutti i dubbi degli inquirenti e nessuna pista è esclusa almeno fino a quando non si hanno delle prove certe.

Le ipotesi al vaglio degli investigatori sono diverse anche se il collegamento con la criminalità sembra essere poco probabile. Le indagini si concentrano sulla vita privata dell’ex carabiniere e i prossimi giorni saranno decisivi per ricostruire l’accaduto e provare a dare una spiegazione a quanto successo.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Sparatoria nel Cremonese, nessun ferito

Attimi di paura anche nel Cremonese nel pomeriggio di martedì 4 maggio. A San Bassano è stata registrata una sparatoria che, molto probabilmente, ha visto il coinvolgimento di tre bande di spacciatori per il controllo del traffico di stupefacenti nella zona.

I quotidiano locali hanno confermato che nessuna persona è rimasta ferita, ma sono in corso le indagini per cercare di ricostruire quanto accaduto e risalire ai responsabili. E nei prossimi giorni saranno effettuati tutti gli approfondimenti del caso con l’obiettivo di individuare le persone che hanno partecipato a questa sparatoria.


Farmaco contro il Parkinson causa ludopatia e ipersessualità: condanna per Pfizer

Vaccini Covid, in Sicilia 250mila dosi di AstraZeneca nei frigo. Ema inizia la revisione dei dati di Sinovac