Omicidio nel Mantovano. Una donna di 73 anni è stata uccisa dal genero. Indagini in corso per accertare meglio quanto successo.

ROVERBELLA (MANTOVA) – Omicidio nel Mantovano nella serata di giovedì 9 dicembre 2021. Come riportato da La Repubblica, una donna di 73 anni è stata trovata senza vita nella propria abitazione. Il personale del 118 ha subito chiamato i carabinieri per effettuare tutti gli approfondimenti del caso.

In un primo momento, infatti, si era pensato ad un malore o incidente domestico vista la presenza di traumi e ferite da taglio e la posizione del cadavere ai piedi della scala di casa. Ma gli approfondimenti hanno portato al fermo del genero. Sarebbe stato lui ad uccidere la suocera.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La ricostruzione dell’omicidio

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le prime informazioni, tra i due ci sarebbe stato un litigio legato a vicende pregresse. Al culmine della vite, il 54enne avrebbe aggredito la donna e poi fatto perdere le sue tracce.

L’allarme è stato lanciato dal figlio, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Le indagini su questo successo sono ancora in corso e soprattutto si sta cercando di capire il motivo di questo ennesimo litigio tra i due.

Polizia
Polizia

Donna sequestrata e violentata a Civitavecchia

Episodio di violenza registrato anche a Civitavecchia. Una donna di 36 anni sarebbe state per tre giorni sequestrata e violentata dal compagno. Un incubo finito quando la vittima è riuscita a rifugiarsi in un negozio in un momento di assenza dell’uomo.

La giovane ha raccontato tutto ai carabinieri che, dopo una breve indagine, hanno fermato il 39enne. I punti da chiarire su questa vicenda sono ancora diversi ed è in corso un’indagine per provare ad accertare meglio la dinamica e capire se in passato ci sono stati tanti altri episodi simili da parte dell’uomo.

27enne uccisa nel Catanese

Il terzo episodio di violenza in poche ore nei confronti di una donna è stato registrato nel Catanese dove una ragazza di 27 anni è stata uccisa appena uscita dal panificio dove lavorava. E’ stata aperta un’indagine per ricostruire meglio quanto successo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-12-2021


Caso Morisi, i pm chiedono l’archiviazione

E’ morto lo youtuber Ema Motorsport