Tragedia a Vittoria, in provincia di Ragusa. Un uomo di 27 anni ha ucciso il fratello della compagna e poi si è costituito ai carabinieri.

VITTORIA (RAGUSA) – È stato un Santo Stefano di sangue a Costa Fenicia di Scoglitti, frazione di Vittoria in provincia di Ragusa. Al termine dell’ennesima lite un uomo italiano di 27 anni ha aperto il fuoco contro un 22enne romeno, fratello della fidanzata, uccidendolo. Il presunto killer si è costituito poco dopo dai carabinieri confessando l’omicidio.

Secondo una prima ricostruzione da parte degli inquirenti il movente sarebbe da ricercare nell’ambito familiare anche se per avere la certezza bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Nelle prossime ore l’uomo verrà ascoltato dal magistrato che dovrà convalidare il fermo.

Carabinieri NAS
Carabinieri (fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Omicidio a Vittoria, arrestato un 27enne

Tragedia nel giorno di Santo Stefano a Vittoria, paesino in provincia di Ragusa. Un uomo di 27 anni avrebbe aperto il fuoco contro il cognato di origini rumene al termine di una lite. Sono in corso gli accertamenti da parte degli inquirenti per verificare la reale dinamica dei fatti e la testimonianza rilasciata dal presunto killer subito dopo l’omicidio.

Le continue discussioni con la famiglia di lei avrebbero portato il 27enne a sparare contro il cognato in questo fine 2018 ma ancora non si ha la certezza di come si è svolta la situazione. Gli inquirenti vogliono capire nei particolari la situazione e per farlo potrebbero ascoltare anche la fidanzata e la sua famiglia per provare ad individuare i motivi di questi dissidi che c’erano ormai da un po’ di tempo.

Il 22enne romeno è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 che ha cercato di stabilizzarlo sul posto per poi trasportarlo in ospedale. Le condizioni sono sembrate sin da subito molto gravi e l’uomo è morto poco dopo nel nosocomio per le ferite riportate in seguito alla sparatoria.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca omicidio ragusa Vittoria

ultimo aggiornamento: 27-12-2018


Calabria, il governatore Mario Oliverio indagato per corruzione

Bolzano, bimba di un anno soffocata da uno gnocco