Omicidio a Spadafora, in provincia di Messina. Un ragazzo di 20 anni ha ucciso il padre a coltellate.

SPADAFORA (MESSINA) – Omicidio a Spadafora, in provincia di Messina, nella notte tra il 28 e il 29 agosto 2020. Secondo quanto riportato da La Repubblica, un ragazzo ha ucciso il padre a coltellate al culmine di una lite.

Il 20enne è stato fermato dai carabinieri che stanno cercando di ricostruire meglio la dinamica di questo episodio. Nelle prossime ore gli inquirenti ascolteranno la compagna della vittima e il secondo figlio di 17 anni che si trovavano in casa al momento della tragedia.

L’omicidio

L’omicidio è avvenuto nella notte tra il 28 e il 29 agosto 2020. Un litigio in piena notte che ha portato il 20enne a colpire con diverse coltellate il padre, morto sul colpo.

Nel cuore della notte – hanno riferito i carabinieri riportato da La Repubblicaun giovane, armato di coltello, ha aggredito nel sonno il padre colpendolo con alcuni fendenti. Nella circostanza la vittima ha provato a difendersi ingaggiando una colluttazione con il figlio prima di cadere a terra esamine“. Una ricostruzione che continua ad essere al vaglio degli inquirenti che stanno effettuando tutti gli accertamenti del caso.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le indagini

La Procura ha aperto un’indagine per cercare di capire il movente di questo omicidio. Secondo le prime informazioni, alla base del gesto del giovane ci potrebbero essere i continui dissidi con il genitore causati anche da motivi economici.

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso. Nelle prossime ore gli investigatori dovrebbero ascoltare nuovamente la compagna e il secondo figlio che si trovavano in casa al momento della tragedia. Un omicidio che ha sconvolto l’intero centro siciliano visto che la famiglia era conosciuta nella cittadina del Messinese. Toccherà agli inquirenti chiarire meglio quanto accaduto nella notte tra il 28 e il 29 agosto 2020.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca messina omicidio spadafora

ultimo aggiornamento: 29-08-2020


Coronavirus in Sardegna, si indaga sui locali dei contagi

Migranti in rivolta al Celio, militari aggrediti. Salvini: “Il Governo mette in pericolo l’Italia”