Femminicidio a Brescia: uccide la moglie e poi toglie la vita

Femminicidio a Brescia: uccide la moglie e poi si toglie la vita

Nel Bresciano un uomo avrebbe ucciso la moglie prima di togliersi la vita. La tragedia sarebbe avvenuta a Ome, nella zona della Franciacorta.

OME (BRESCIA) – Tragedia nel Bresciano. Un uomo romeno di 52 anni ha ucciso la moglie, due anni più giovane, prima di togliersi la vita. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l’assassino avrebbe accoltellato la sua compagna e successivamente si sarebbe preso dei farmaci per suicidarsi.

Ambulanza
Ambulanza (fonte foto https://www.facebook.com/inambulanza/)

L’omicidio-suicidio è avvenuto nel loro appartamento, situato in piazza Aldo Moro.

Omicidio-suicidio nel Bresciano, l’allarme è stato lanciato dal figlio

A lanciare l’allarme è stato il figlio della coppia. Secondo quanto raccolto dai Carabinieri di Chiari, l’uomo non aveva più notizie dei genitori da circa un giorno. I militari hanno fatto irruzione nell’appartamento della coppia trovando i due corpi ormai senza vita.

Secondo le testimonianze raccolte dagli inquirenti, l’uomo soffriva di qualche forma di disagio psicologico aggravata dalla mancanza di lavoro. La moglie di professione era una badante.

Non si fermano i femminicidi in Italia. In queste ultime settimane non è il primo caso di un marito che uccide la moglie prima di togliersi la vita o di costituirsi ai Carabinieri. Un fatto simile qualche giorno fa è successo a Seregno, in provincia di Monza.

Di seguito il video contro il femminicidio

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

ultimo aggiornamento: 04-06-2018

X