Omicidio-suicidio ad Avigliana, in provincia di Torino. Un uomo aha ucciso la moglie e poi si è tolto la vita. Indagano i carabinieri.

AVIGLIANA (TORINO) – Omicidio-suicidio ad Avigliana, in provincia di Torino, nella serata di lunedì 13 gennaio 2020. Secondo una prima ricostruzione, un uomo ha ucciso la moglie con la balestra e poi si è tolto la vita con la stessa arma.

La macabra scoperta è stata fatta dai carabinieri che avevano ricevuto una chiamata dalla stessa donna, forse poco prima del gesto del marito. La Procura ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica e gli interrogatori potrebbero essere fondamentali per capire quanto accaduto.

Omicidio-suicidio ad Avigliana, uccide la moglie e poi si toglie la vita

Al vaglio degli inquirenti la ricostruzione di questo omicidio-suicidio. Secondo le prime informazioni, l’uomo al culmine di un litigio avrebbe prima colpito la donna con un badile in testa e successivamente sparato una freccia con un badile.

La stessa arma sarebbe stata usata per suicidarsi colpendosi al volto. Gli inquirenti sono stati chiamati dalla donna ma al loro arrivo era già morta. I due doberman trovati in casa sono stati portati al canile dal personale addetto. Aperta un’indagine sulla tragedia per cercare di capire meglio quanto accaduto.

Ambulanza
Ambulanza

Indagano i carabinieri

Nelle prossime ore saranno ascoltati i parenti e gli amici della coppia per provare a ricostruire meglio quanto accaduto. L’uomo aveva dei problemi psichici. Non è chiaro se in passato sono stati registrati altri litigi simili oppure si è trattato di una prima volta.

Sotto shock l’intero centro di Avigliana visto che episodi simili non accadono tutti i giorni. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo della donna per accertare se la morte è avvenuta prima o dopo la freccia scoccata dalla balestra. Un litigio che, ancora una volta, si è trasformato in tragedia.


Sì della Regina alla nuova vita di Harry e Meghan (che restano senza fondi): cosa succede

Incidente sugli sci per lo chef stellato Giancarlo Morelli