Possibile omicidio a Viterbo. Un professore universitario dell’università della Tuscia è stato trovato morto alle Saline di Tarquinia.

VITERBO – Ha confessato il soggetto fermato per l’omicidio a Viterbo, dove, nel pomeriggio di martedì 7 dicembre 2021, un professore universitario è stato trovato morto in un parcheggio sterrato.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

L’omicidio

L’omicidio è avvenuto nella giornata di martedì 7 dicembre. Come riportato Rai News, il corpo senza vita dell’uomo, un professore universitario, è stato rinvenuto in un parcheggio nel Viterbese. Il cadavere presentava dei corpi di arma da fuoco esplosi da distanza ravvicinata. Analizzando la scena crimine, gli inquirenti hanno ipotizzato che la vittima stesse scappando dal suo aggressore. Il docente aveva ancora la cintura di sicurezza addosso e sul terreno era evidente il segno di una frenata.

Polizia
Polizia

Le indagini: ha confessato l’uomo fermato dalle forze dell’ordine

Come riferito dai media locali, gli inquirenti hanno ascoltato persone vicine alla vittima e hanno avviato controlli e accertamenti, evidentemente seguendo una pista. Gli investigatori hanno visionato anche le immagini delle telecamere di sicurezza installate nella zona.

Nella serata del 7 dicembre gli inquirenti hanno effettuato una serie di perquisizioni domiciliari e, stando a quanto riferito a mezzo stampa, tra le case controllate ci sarebbe anche quella del presunto assassino.

Alle prime ore di giovedì 9 dicembre, gli uomini delle forze dell’ordine hanno fermato un uomo di quasi settant’anni, ricoverato in ospedale dopo essere stato colto da un malore durante il fermo. Il soggetto è sospettato dell’omicidio del professore.

Il soggetto ha confessato l’omicidio di Dario Angeletti. Il sessantottenne aveva lavorato nella stessa Università nella quale insegnava la vittima. Per il movente gli inquirenti battono la pista passionale, ma si attende la fine delle indagini.

Viterbo, omicidio a Tarquinia: chi era la vittima

La vittima si chiamava Dario Angeletti, 52enne professore universitario. L’uomo era esperto in biologia ed era professore associato di ecologia applicata e genetica ecologica presso l’Università della Tuscia.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-12-2021


Migranti, bambina di 10 anni annega nel fiume tra Croazia e Slovenia

È morto Manolo Santana, storico avversario di Pietrangeli