Covid, la variante indiana potrebbe essere più contagiosa e potrebbe essere più resistente ad alcuni vaccini. L’allarme dell’Oms.

La variante indiana del Covid potrebbe essere più resistente ad alcuni vaccini e potrebbe essere più contagiosa: lo rende noto l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) nel suo rapporto settimanale sull’andamento dell’emergenza sanitaria.

Oms, la variante indiana del Covid potrebbe essere più contagiosa e più resistente ai vaccini

Nel rapporto della settimana trova inevitabilmente spazio una riflessione sulla diffusione della variante indiana del Covid, che sta mettendo in ginocchio l’India e che si è già affacciata in Europa. Diversi casi sono stati individuati anche in Italia, dove è in corso una attenta attività di monitoraggio.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la variante indiana del Covid potrebbe essere più contagiosa e potrebbe essere più resistente ad alcuni vaccini. Sono due elementi che trasformano la nuova forma del coronavirus in una minaccia considerevole, decisamente allarmante.

L’Oms specifica comunque che al momento la variante indiana del Covid è trattata come una variante di interesse e non come una variante di preoccupazione, come invece la variante inglese, la variante sudafricana e quella brasiliana, che evidentemente al momento sono considerate le più pericolose in circolazione.

L’Oms conferma comunque che sono necessari ulteriori studi per avere un quadro completo della situazione.

Coronavirus
Coronavirus

BioNTech, il nostro vaccino funziona

Per quanto riguarda l’efficacia dei vaccini, il numero uno di BioNtech ha espresso fiducia per quanto riguarda Pfizer: “Sebbene i test siano ancora in corso la variante indiana presenta delle mutazioni che abbiamo già studiato e contro le quali il nostro vaccino funziona, il che ci rende fiduciosi“, ha dichiarato Sahin in conferenza stampa come riferito dalla RAI.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


Caso Ciro Grillo, i genitori della ragazza: “Frammenti di video intimi vengono condivisi tra amici”

È morto Michael Collins, astronauta dell’Apollo 11. Andò sulla Luna ma non ci mise piede