Operaio investito e ucciso sull’A2 in Calabria. L’incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo di Pizzo Calabro.

Incidente sul lavoro in Calabria, dove un operaio è stato investito e ucciso sull’A2 nei pressi dello svincolo di Pizzo Calabro. Secondo le prime ricostruzioni, l’operaio, addetto ai lavori di manutenzione, è stato travolto da una macchina in transito. Il lavoratore è morto a causa delle gravi ferite riportate.

Operaio investito e ucciso sull’A2 in Calabria

L’incidente è avvenuto nella mattinata del 3 giugno. Un veicolo in transito ha investito un operaio addetto alla manutenzione. L’incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo di Pizzo Calabro.

Immediato l’intervento dei soccorritori. Purtroppo per l’operaio non c’è stato nulla da fare. L’uomo è deceduto a causa delle gravi ferite riportate in seguito all’incidente.

Ambulanza
Ambulanza

Accertamenti sulla dinamica dell’incidente

Restano da chiarire le cause e la dinamica dell’incidente. Si dovrà fare luce su come e perché il conducente del mezzo abbia investito l’operaio.

Traffico bloccato

Il traffico è stato bloccato in direzione Sud per consentire agli uomini delle forze dell’ordine di effettuare i rilievi del caso e per consentire agli uomini dell’Anas di liberare la carreggiata. Alcuni video postati sulla rete mostrano una fila lunga diversi chilometri, con le auto ferme in colonna.

Un altro incidente sul lavoro

In questi primi sei mesi del 2021 gli incidenti sul lavoro stanno assumendo proporzioni emergenziali. Le morti nei cantieri, nelle fabbriche e nelle industrie sono quasi all’ordine del giorno, come denunciano anche le sigle sindacali, che esprimono la propria preoccupazione per quello che sembra un bollettino di guerra. Con il PNRR il governo è tenuto a dare una sterzata a questa drammatica tendenza. Serve lavoro ma serve che il posto di lavoro sia un luogo sicuro.

Incidente nel Piacentino, cinque morti

Un bilancio di incidenti stradali (e sul lavoro n.d.r.) che si aggrava ora dopo ora. Nel pomeriggio scontro tra un Tir e un furgoncino nel comune di Fiorenzuola d’Adda (Piacenza). Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il veicolo più piccolo che lo precedeva si è scontrato con il mezzo pesante. Il bilancio è di almeno cinque morti.


Scomparsa Denise, la Procura riapre l’indagine. Spuntano delle intercettazioni tra Anna Corona e la figlia

Crollo Ponte Morandi di Genova, chiuse le indagini. La Procura: “Castellucci parlava di rafforzare i tiranti nel 2010”