Nuovo incidenti sul lavoro in Sicilia. Un contadino è morto in provincia di Palermo dopo essere stato schiacciato dal trattore. Indagano i carabinieri.

PALERMO (SICILIA) – Nuovo incidente sul lavoro in Sicilia. Un contadino di 53 anni è morto dopo essere stato schiacciato dal trattore. L’uomo stava lavorando su un terreno quando all’improvviso il mezzo si è capovolto, uccidendo sul corpo il conducente.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri che devono chiarire un po’ la dinamica che resta abbastanza oscura. Non è ancora stato trovato il motivo che ha portato il trattore a capovolgersi e di conseguenza uccidere il contadino che era sopra il mezzo. Si attende l’ispezione del medico legale che dovrà trovare le cause che hanno portato al decesso dell’uomo.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Incidenti sul lavoro, un morto in provincia di Palermo

L’incidente è avvenuto nella giornata di sabato 27 ottobre quando l’uomo è stato schiacciato dal proprio trattore. A nulla sono serviti i controlli immediati, con il personale del 118 che ha potuto constatare solamente il decesso dell’uomo. Il magistrato potrebbe autorizzare l’autopsia per cercare di capire le cause che hanno portato alla morte del contadino.

Si tratta dell’ennesimo incidente sul lavoro in Italia. Solamente meno di 24 ore fa un operaio è morto schiacciato da una lastra di pietra lavica mentre era al lavoro nella propria ditta in provincia di Catania. Da tempo i sindacati chiedono maggiore sicurezza alle aziende e nelle prossime settimane non è escluso un intervento in questo senso da parte del governo che ha sempre dichiarato di guardare con molta attenzione alle morti bianche che stanno caratterizzando negli ultimi mesi l’Italia.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/


Torino, ragazzo di 17 anni travolto da un treno Frecciarossa

Crotone, frana travolge un gruppo di persone: quattro morti