Blitz antimafia, nove persone arrestate tra Lombardia e Piemonte

Mafia, nove persone arrestate tra Lombardia e Piemonte

Nuovo blitz antimafia al Nord Italia. Nove persone sono state arrestate tra Lombardia e Piemonte. Sequestrati diversi ristoranti.

MILANO – Nuovo blitz antimafia al Nord Italia. La polizia di Milano nella giornata odierna (venerdì 8 novembre 2019 n.d.r.) hanno effettuato arresti in Lombardia e in Piemonte con l’accusa di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. In manette sono finite nove persone mentre sono stati effettuati sequestri di quote societarie di alcuni ristoranti e di una nota catena di pizzeria per un valore di oltre 10 milioni di euro.

Blitz antimafia al Nord Italia, diversi gli arresti

Le indagini sono iniziate nei mesi scorsi con gli inquirenti che hanno effettuato diversi controlli e pedinamenti prima di effettuare i fermi. Nel mirino della Procura è finita la catena di Tourlé con gli agenti che hanno sequestrato diversi locali. Il proprietario, infatti, è un noto pregiudicato molto vicino alla ‘Ndrangheta.

Su di lui, in prima battuta, si sono concentrate le indagini mentre successivamente le perquisizioni e i fermi hanno riguardato anche altre persone. Nove in tutto gli arrestati che saranno interrogati nelle prossime ore per cercare di capire il loro coinvolgimento in questa vicenda. E il fascicolo non è chiuso visto che presto ci potrebbero essere dei nuovi iscritti sul registro degli indagati.

Polizia di Stato
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Due blitz in pochi giorni

Il blitz condotto tra Piemonte e Lombardia è solamente il secondo in pochi giorni. Solo nella giornata di martedì 5 novembre erano stati settanta gli arresti per persone in contatto con la ‘Ndrangheta. Questa volta le indagini hanno portato alla luce un controllo di ristoranti e pizzerie da parte della mafia calabrese a Milano ma in tutto il Nord Italia.

Verifiche che continueranno nelle prossime settimane per riuscire a portare a sgominare altre associazioni a delinquere presenti nel territorio in contatto con famiglie vicino alla malavita organizzata.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

ultimo aggiornamento: 08-11-2019

X