Blitz antiterrorismo nel cuneense: arrestato un marocchino

Blitz antiterrorismo nel cuneense. Un marocchino è stato arrestato perché fortemente indiziato per finalità di terrorismo.

CUNEO – Proseguono le operazioni antiterrorismo in Italia a pochi giorni da Pasqua. Dopo i blitz dei giorni scorsi che hanno portato arresti a Foggia, Torino e Roma, nelle prime ore della mattinata odierna un nuovo arresto è stato effettuato dai Carabinieri del Ros e da quelli del Comando Provinciale di Cuneo.

In manette è finito un marocchino che era residente in Italia da tempo. L’uomo – sottolineano gli investigatori – è indagato per istigazioni a delinquere per finalità di terrorismo e si pensa che possa far parte di un’associazione di matrice jihadista.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Blitz antiterrorismo a Cuneo: in manette un marocchino

Secondo quanto riporta la Procura distrettuale di Roma l’uomo era nel mirino da tempo degli inquirenti perché fortemente indiziato per le sue attività criminali.

Il lavoro di Carabinieri e Polizia, però, non dovrebbe fermarsi qui. Le indagini proseguono nel Centro e nel Nord Italia e non è escluso che nelle prossime ore possano arrivare altri arresti. Le operazioni di smantellamento delle cellule jihadiste continuano con l’allerta che in Italia rimane molto alta.

Nei prossimi giorni, soprattutto nella Capitale, i controlli saranno aumentati.

Il video con le esercitazioni di Carabinieri e Polizia in caso di attentato

ultimo aggiornamento: 30-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X