Operazione contro la ‘Ndrangheta. Decine di arresti nel Crotone. Gratteri: “Fermi di Serie A”.

CROTONE – Nuova operazione contro la ‘Ndrangheta. Nelle prime ore di mercoledì 10 febbraio la Polizia di Stato è stata protagonista di un blitz nei confronti delle famiglie Arena-Nicoscia di Isola Capo Rizzuto e della famiglia Mannolo di San Leonardo di Cutro, nel Crotonese.

Diversi gli arresti effettuati dagli inquirenti, con perquisizioni avvenute anche in altre città italiane. Si tratta del secondo blitz in due giorni e la battaglia contro la mafia sembra essere destinata a continuare nelle prossime settimane.

Gratteri: “Abbiamo salvato delle vite”

L’operazione è stata spiegata da Gratteri in conferenza stampa: “Non avete idea di quanti omicidi abbiamo evitato in questi anni conducendo questa indagine […] – le parole del procuratore, riportate dal Corriere della Calabriaè stato un grande lavoro sul piano probatorio, un grandissimo lavoro fatto dalla Squadra Mobile di Crotone e da quella di Catanzaro […]. Ci sono imputazioni per la detenzione di decine e decine di armi comuni e da guerra […]. Siamo intervenuti in questi anni con azione di disturbo per impedire omicidi. Abbiamo dovuto sacrificare parte dell’indagine, ma abbiamo salvato delle vite. Oggi abbiamo tirato su la rete“.

Auto polizia
Auto polizia

Secondo blitz in due giorni

Il blitz effettuato nel Crotonese è il secondo in due giorni. Solo nella giornata di martedì 9 febbraio, infatti, erano state fermate più di dieci persone per usura e altri reati. Questa volta a finire nel mirino della Dda una possibile lotta tra bande oltre che l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

In manette sono finite oltre 30 persone. Un’indagine, come annunciato dallo stesso Gratteri, iniziata nel 2018 e finita tre anni dopo. Gli approfondimenti continueranno nelle prossime settimane per capire la posizione dei fermati e valutare il possibile coinvolgimento di altri profili in questa ennesima indagine contro la ‘Ndrangheta nel Crotonese.


Le prossime due catastrofi dopo il Covid nelle previsioni di Bill Gates (che aveva ‘predetto’ la pandemia)

La seconda dose di AstraZeneca dopo 12 settimane. Oms: “Usare vaccino anche per gli over 65”