Operazione all’avambraccio destro per Fabio Quartararo dopo il problema di Jerez de la Frontera. Il rientro dovrebbe avvenire a Le Mans.

MARSIGLIA (FRANCIA) – Operazione all’avambraccio destro per Fabio Quartararo. Dopo il problema fisico avuto durante la gara di Jerez de la Frontera, il francese ha deciso di andare a Marsiglia per effettuare tutti i controlli e capire meglio il da farsi.

Accertamenti medici che hanno confermato la prima ipotesi: sindrome compartimentale. Da qui la decisione di intervenire per alleviare il dolore e consentire il ritorno già e Mans.

Obiettivo Le Mans

Per Fabio Quartararo ora l’obiettivo è di ritornare in pista a Le Mans. “Non vedo l’ora di tornare a casa e iniziare a lavorare al braccio, in modo di poter essere in forma per il Gran Premio di Francia – il primo pensiero del pilota francese, riportato dall’Ansasono molto ottimista sul mio recupero e non vedo l’ora di ritornare a guidare la mia M1“.

La presenza in Francia non sembra essere a rischio. I tempi di recupero ci sono e per questo la Yamaha si prepara ad accoglierlo a Le Mans. L’obiettivo resta quello di ritornare a vincere per continuare ad inseguire il titolo, ma molto dipenderà dal recupero di questi giorni.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Seconda operazione in pochi anni

Una seconda operazione in pochi anni per Fabio Quartararo. Nel 2019, infatti, il francese era stato sottoposto ad un intervento chirurgico sempre per una sindrome compartimentale. E’ un problema solito per i piloti del motomondiale e in passato anche altri colleghi del francese sono stati costretti a fermarsi per qualche giorno.

I tempi di recupero sono molto brevi e, quindi, il Gran Premio di Francia non sembra essere a rischio per il portacolori della Yamaha. Ma i dubbi sulla sua condizione restano e saranno sciolti solamente nella prima sessione di prove libere.


Formula 1, Russell al posto di Bottas già in questa stagione?

Telepass Pay, l’app per la mobilità: come funziona e costi