Operazioni contro il traffico di rifiuti. Sono 13 le persone arrestate in Puglia, Campania, Sicilia e Calabria.

ROMA – Operazione contro il traffico di rifiuti in Italia nelle prime ore di lunedì 17 maggio. Sono 13 le persone arrestate in Puglia, Sicilia, Calabria e Campania con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti su tutto il territorio italiano e riciclaggio.

Come riferito da La Repubblica, il blitz è stato fatto dai carabinieri del Noe coordinati dalla Dda di Lecce. Le città coinvolte in queste operazioni sono state Lecce, Taranto, Brindisi, Palermo, Cosenza, Reggio Calabria, Napoli, Salerno e Caserta. Squestrati anche centinaia di migliaia di euro.

30 arresti in Sicilia per droga

Sono 30 le persone arrestate a Partinico con l’accusa spaccio. A gestire il grande affare della cocaina era un uomo anziano che, come scritto da La Repubblica, faceva contare i soldi guadagnati alla nipotina. L’associazione fidelizzavano i clienti con delle campagne di marketing e in alcuni casi anche di sconti. Concedeva, inoltre, pagamenti a rete e consegne a domicilio. Chi non rispettava i patti o non pagava veniva picchiato.

L’indagine della polizia è iniziata nelle scorse settimane e si è conclusa con almeno 30 persone fermate. Tra di loro anche il nonno. Sono in corso gli approfondimenti per capire se altre persone sono coinvolte in questa vicenda.

Auto polizia
Auto polizia

Diversi fermi anche a Bari

Operazione antidroga anche a Bari. I carabinieri, dopo una denuncia presentata dalla sorella di una tossicodipendente, sono riusciti a fermare 35 persone. Molti di questi erano vicini al clan Palermiti. Secondo una prima ricostruzione, in una palazzina nel quartiere di Japigia era stato aperto un vero e proprio mercato della droga, con le sostanze che venivano nascoste nei tombini per non fari scoprire.

Le indagini sono in corso e nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti novità. E non si esclude il coinvolgimento di altre persone.


Incidente sul lavoro in provincia di Bergamo, 58enne travolto e ucciso da un camion

Violenza sulle donne, i dati dell’Istat