Ripristinata la circolazione sul tratto della A1 che collega Roma a Firenze. Un ordigno bellico è stato ritrovato sulla strada.

Durante la mattinata di oggi, 19 novembre, quasi tre mila persone sono state evacuate dall’autostrada A1 in seguito al ritrovamento di un ordigno bellico. La circolazione è stata interrotta in entrambe le direzioni tra Orte e Valdichiana. Il personale competente ha inoltre interrotto l’alta velocità Roma-Firenze.

Autostrada A4

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Traffico interrotto dalle sette del mattino

Intorno alle sette del mattino il traffico era stato interrotto tra Lazio, Umbria e Toscana sulla A1. In seguito al ritrovamento di un ordigno bellico, una bomba d’aereo di fabbricazione americana da 500 libbre, il personale competente ha creato un’area di sicurezza di 826 metri. La bomba sarà ora trasportata in una cava e fatta brillare.

A distanza di qualche ora dal blocco della circolazione, si sta ripristinando il movimento dei mezzi sull’Autostrada del sole. Pare che il tratto fosse chiuso a causa delle operazioni di disinnesco del residuato bellico trovato nel greto del fiume Paglia, nell’orvietano. Attualmente il transito dei treni è già stato ripristinato, sia sulla linea veloce che su quella lenta Roma-Firenze.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-11-2022


Benno Neumair, arriva la sentenza: condannato all’ergastolo

Duplice omicidio a Spinea: coppia uccisa in casa a coltellate