Atletica, Europei Indoor: Tamberi è tornato. Oro nel salto in alto

Gianmarco Tamberi è ufficialmente tornato tra i grandi dell’atletica. A certificarlo la medaglia d’oro agli Europei di Glasgow.

GLASGOW (SCOZIA) – Il segnale Gimbo lo aveva lanciato nei mesi precedenti ma il risultato mancava dal 2016. E’ così Glasgow è diventata la città del rilancio per Gianmarco Tamberi. L’anconetano trionfa agli Europei indoor, conquistando una medaglia d’oro nel salto in alto che certifica il suo ritorno tra i grandi almeno a livello continentale.

Una misura quella di 2.32 che lo lancia nuovamente tra i grandi. Finora nessuno in Europa in stagione è riuscito a superare questa asticella. Gimbo ci proverà nei prossimi mesi ma intanto si prende questo oro che gli dà fiducia per le gare successive quando sarà ancora protagonista. Il suo obiettivo è quello di continuare a crescere e lo ha dimostrato tentando di superare 2.34 e 2.36 ma per questa volta il tentativo è stato rimandato. La cosa più importante è sicuramente il suo ritorno, Tamberi è di nuovo re continentale con un chiaro messaggio agli avversari in vista del suo grande sogno: Tokyo 2020.

Gianmarco Tamberi
fonte foto https://twitter.com/atleticaitalia

Atletica, Tamberi torna sul podio continentale e lo fa con il metallo più pregiato

L’infortunio, le Olimpiade di Rio saltate e i tempi di recupero lunghi. Non sono stati mesi semplici per Gianmarco Tamberi che solo grazie all’aiuto dei compagni e della famiglia è riuscito a mettere alle spalle il periodo difficile. Il risultato di Glasgow certifica il suo rientro tra i grandi. Una medaglia d’oro inimmaginabile alla vigilia ma che è servita a confermare la sua ripresa.

Il segnale in vista del futuro agli avversari è stato lanciato. Ma ora starà a lui continuare questo percorso di crescita che lo potrebbe portare sul tetto del mondo, suo grande obiettivo dopo l’infortunio. Da Glasgow parte la riscossa di Gimbo per un 2019 e un 2020 da assoluto protagonista.

fonte foto copertina https://twitter.com/atleticaitalia

ultimo aggiornamento: 03-03-2019

X