Tragico ritrovamento di ossa e vestiti: sono del piccolo Emile Soleil
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tragico ritrovamento di ossa e vestiti di un bimbo: la terrificante scoperta

cadavere coperto da un sacco

Sono state rinvenute ossa e vestiti appartenuti, verosimilmente, ad un bambino scomparso mesi fa, Emile Soleil. Il tragico ritrovamento.

Stanno proseguendo le indagini sulla scomparsa e il successivo ritrovamento del piccolo Emile Soleil, il bimbo francese di cui si erano perse le tracce dallo scorso luglio. Nelle scorse ore sono state rinvenute della ossa che apparterrebbero proprio al bambino. A trovarle era stato un escursionista su un sentiero sulle Alpi francesi. Accanto ai resti, adesso, sarebbero stati scoperti anche dei vestiti.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

cadavere coperto da un sacco

Ossa e vestiti ritrovati: il caso Emile Soleil

Il caso del piccolo Emile Soleil risale alla scorsa estate quando i nonni del bimbo di 2 anni avevano chiamato i soccorsi l’8 luglio 2023 dopo averlo perso di vista mentre giocava nel loro giardino di casa nella dimora del piccolo borgo dell’Haut-Vernet, in Francia.

La vicenda aveva scosso la comunità locale ed in particolare alcune situazioni legate al nonno materno del piccolo che, in passato, tra il 2014 e il 2017, era stato citato in un caso di violenza all’interno di una comunità religiosa per bambini.

Col passare dei mesi non vi erano state alcune novità sul caso fino al ritrovamento delle ossa lo scorso 30 marzo 2024.

Adesso, a distanza di pochi giorni, accanto ai resti del bimbo, ecco anche alcuni vestiti. Secondo quanto si apprenda da Fanpage, sarebbero stare trovate una maglietta, delle scarpe e dei pantaloncini che il bambino avrebbe indossato il giorno della sua scomparsa.

Le cause della morte

Le indagini da parte delle forze dell’ordine sono in corso e ogni pista è ancora percorribile. In questo senso non si conoscono ancora le cause della morte di Emile che potrebbe essere attribuibile ad un incidente o ad un omicidio.

“Queste ossa da sole non ci permettono di dire quale sia stata la causa della morte di Emile. Tra una caduta o un omicidio, nessuna teoria può essere considerata più probabile di un’altra”, ha precisato il pm che si occupa delle indagini ai giornalisti francesi come sottolineato da Fanpage.

Tra le altre parole del pm anche dei dettagli sul ritrovamento: “Non possiamo essere sicuri che il corpo di Emile fosse già presente nella zona di ricerca”.

Il mistero sulla morte del piccolo va avanti con la speranza che si possano presto avere delle risposte.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2024 14:19

12enne molestata in chiesa: l’orribile racconto

nl pixel