Otis Johnson rivede il mondo dopo 44 anni ed è shock

Otis Johnson, dopo 44 anni di carcere, è tornato nel mondo e lo ha scoperto profondamente cambiato.

chiudi

Caricamento Player...

Quando aveva 25 anni, Otis Johnson commise un tentato omicidio nei confronti di un agente di polizia, un reato che negli Stati Uniti è punito con oltre 40 anni di carcere.

Otis ha scontato la sua pena in carcere per 44 anni, e quando è uscito di prigione, all’età di 69 anni, un mondo del tutto diverso da come lo aveva lasciato gli si è dischiuso davanti agli occhi.

Il signor Jonhson, che vive a New York City, non ha quasi riconosciuto la Grande Mela in cui ha abitato fino ai suoi 25 anni: la città ha subito grossi cambiamenti, a cominciare dalla tecnologia, dal tipo di negozi, e dai telefonini, per finire alle costruzioni, al tipo di cibo, alle mode, alle persone; specchio di un cambiamento che è avvenuto in tutto il mondo, e che ha lasciato Johnson stupito, e a tratti assalito dal timore per tutte queste novità.

Il racconto di Otis Johnson

Al Jazeera, la più nota tv araba, ha dedicato all’ex carcerato un video dove egli racconta ciò che si è perso in 44 anni di galera. Innanzitutto, ha raccontato, quello che più lo addolora è la perdita della sua famiglia, una ferita che si porterà dietro per sempre.

Riguardo al suo impatto con Times Square, Otis ha raccontato di essere rimasto scioccato, inizialmente, nel vedere le persone che parlavano da sole, e quasi non guardavano dove andassero. Poi, ha scoperto dopo, si è reso conto degli auricolari, e del telefonino, e ha capito che quelle persone stavano comunicando con qualcuno di molto lontano.

Ciò che invece lo ha stupito in positivo, è l’enorme varietà di cibo – anche mai visto – che ha trovato nei supermercati, cosa che lo ha piacevolmente messo in crisi quando doveva decidere cosa mangiare per pranzo o cena.

Foto: Youtube