Un pacco ‘sospetto’ è stato recapitato al presidente Bonaccini. Si è deciso di rafforzare la sorveglianza.

BOLOGNA – Un pacco sospetto è stato recapitato al presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, nel giorno di Pasquetta. Secondo le prime informazioni, due uomini hanno suonato nell’abitazione modenese dell’uomo e lasciato un pacco di cartone con un figlio con su scritto “Frode Covid”.

Nel testo, come precisato dal Corriere della Sera, venivano criticate le decisioni anti-Covid precisando che gli ospedali erano vuoti e che molte persone hanno perso il lavoro. All’interno del plico c’erano cartacce e pannolini sporchi.

Rafforzata la sorveglianza

Visto quanto successo, la Procura ha deciso di rafforzare la sorveglianza per il governatore dell’Emilia-Romagna. Non si escludono in futuro, infatti, altri gesti simili in un clima che è sempre più pesante.

Le minacce via mail (e non) sono ormai all’ordine del giorno per medici, infermieri e politici. Un quadro sicuramente molto critico ed è alto il rischio di una rivolta sociale nelle prossime settimane.

Polizia
Polizia

Solidarietà a Bonaccini

Solidarietà a Bonaccini da sinistra a destra. “Con il coronavirus non si scherza – il commento di Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale di Fratelli d’Italia – siamo vicini al presidente che questo pomeriggio ha visto violare la sua intimità domestica e la sua sicurezza personale. Siamo molto critici con la gestione dell’emergenza […], ma siamo i primi a condannare minacce e goliardate“.

La totale solidarietà della Lega Romagna al presidente Bonaccini – il messaggio del segretario Jacopo Morrone non c’è mai alcuna giustificazione per gesti riprovevoli di minaccia, violenze e violazioni del vivere civile“.

La totale solidarietà della Lega Romagna al presidente Stefano Bonaccini e alla Sua Famiglia. Non c'e mai alcuna giustificazione per gesti riprovevoli di minaccia, violenze o violazioni del vivere civile.

Posted by Jacopo Morrone on Monday, April 5, 2021

Piena solidarietà e vicinanza a Stefano – il post di Daniele Manca, capogruppo in commissione Bilancio a Palazzo Madama – stai facendo la cosa più difficile e più importante per noi tutti: lavorare ogni giorno per portare a casa la nostra regione ed il nostro Paese fuori dalla pandemia“.

Piena solidarietà e vicinanza caro Stefano, stai facendo la cosa più difficile e più importante per noi tutti: lavorare…

Posted by Daniele Manca on Monday, April 5, 2021

Il Governo valuta le riaperture, attesa per la cabina di regia

Le Regioni in pressing sul governo per le riaperture. Cosa potrebbe riaprire e quando