Caso Sea Watch, padre Alex Zanotelli prende posizione: “Carola Rackete merita un premio Nobel, c’è voluta una donna tedesca per mettere in crisi Salvini”.

Anche padre Alex Zanotelli interviene sul caso Sea Watch proponendo un premio nobel per la comandante Carola Rackete. Il religioso si allinea quindi alla linea suggerita, in maniera decisamente meno schierata, da Pietro Parolin, Segretario di Stato del Vaticano.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Alex Zanotelli, Carola Rackete merita un premio Nobel per il suo coraggio di sfidare una legge assurda

Intervenuto ai microfoni dell’Adnkronos, padre Zanotelli, già venuto alla ribalta per i suoi attacchi a Matteo Salvini, ha commentato il caso Sea Watch e l’arresto di Carola Rackete.

“C’è voluta una donna tedesca per mettere in crisi e sparigliare le carte al ministro Salvini, una ragazza tedesca dai grandi valori, una donna straordinaria che ha avuto tutto dalla vita e ora dedica una parte della sua vita a chi non ha niente… Questa donna meriterebbe un premio Nobel per il suo coraggio di sfidare una legge assurda”.

Carola Rackete
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/seawatchprojekt/

Parolin, salvare vite umane è il fine ultimo, tutto il resto è secondario

Le parole di Zanotelli fanno eco a quelle che aveva pronunciato il cardinale Pietro Parolin, secondo cui la vita umana deve essere salvata in ogni modo. Insomma, in questo caso il fine giustifica sempre i mezzi e le violazioni.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-07-2019


Albergo in fiamme a Misano Adriatico

Legnano, 71enne ucciso a coltellate: arrestato il figlio