Pagina Facebook del premier Conte hackerata. Era spuntata una storia anti-Renzi.

ROMA – La pagina Facebook del premier Conte hackerata. La precisazioni di Palazzo Chigi è arrivata dopo una storia contro Matteo Renzi. Immediata la smentita da parte dello staff del presidente del Consiglio. Nelle prossime ore saranno effettuati tutti gli accertamenti per chiarire l’accaduto e capire se si è trattato di un attacco esterno oppure di una questione avvenuta all’interno dello staff del primo ministro italiano.

La vicenda

La storia è apparsa nel pomeriggio di giovedì 14 gennaio 2021. “Se vuoi mandare Renzi a Casa e supporti iscriviti nel gruppo“, la frase nel post riportata da La Repubblica.

Immediato l’intervento da parte dello staff del presidente del Consiglio per eliminare la storia e iniziare degli approfondimenti interni per verificare quanto accaduto. Nessuna ipotesi è esclusa e nelle prossime ore si saprà qualcosa di più.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

“Stiamo facendo tutte le verifiche del caso”

A precisare l’accaduto è stato Dario Adamo, responsabile editoriale web e social media del premier Conte: “E’ apparsa sulla pagina Facebook ufficiale del presidente del Consiglio una storia che non è mai stata autorizzata da nessuno e che peraltro è stata immediatamente rimossa“.

Si tratta – ha precisato l’uomo dello staff del primo ministro – di contenuti da cui il premier si dissocia totalmente, poiché in contrasto con il modo di pensare e di intraprendere la politica da parte del presidente Conte, che ha sempre avuto come punto di riferimento il rispetto della persona, anche di coloro che, nell’ambito del confronto politico, possono ritrovarsi su posizioni diametralmente opposte. Stiamo facendo tutte le verifiche interne per accertare come sia potuta avvenire la pubblicazione di un simile contenuto. Non si esclude, al momento, l’ipotesi di un tentativo di hackeraggio da parte di qualcuno che in un momento così delicato come questo potrebbe aver agito intenzionalmente per danneggiare l’immagine del presidente“.


Crisi di governo, Conte a Mattarella: “Chiarimento politico in Parlamento”. Pd e M5s: “Italia Viva inaffidabile”

Stati Uniti, Biden: “Mercoledì nuovo inizio, mille miliardi di dollari per uscire dalla crisi”