Tragedia a Palermo. Un clochard è stato trovato morto sotto i portici di piazzale Ungheria. Gli inquirenti hanno fermato un sedicenne che ha confessato.

PALERMO – Mistero sulla morte di un clochard a Palermo. Aidi Abdellah è stato trovato morto nella mattinata di lunedì 17 dicembre 2018 sotto i portici di piazzale Ungheria. A lanciare l’allarme è stata una cameriera che come ogni giorno gli aveva portato la colazione. Ma questa volta l’uomo non si è svegliato. Immediato l’arrivo dei soccorsi che hanno potuto constatare solamente la sua morte.

Morte di Aid Abdellah: Aldo è stato ucciso da un ragazzo di 16 anni per 25 euro

Sulla vicenda indagano gli inquirenti che hanno fermato un ragazzo di 16 anni. La prima ipotesi dei militari è quella di una rapina andata male, ricostruzione confermata dal ragazzo, accusato ora di omicidio

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Palermo, ucciso il clochard Aid Abdellah: il gatto Helios sempre al suo fianco

Il pittore e il mimo francese Aid Abdellah aveva scelto questa vita. Dopo aver toccato diversi posti in Italia, Aldo – come era conosciuto in zona – si è trasferito a Palermo per il clima sicuramente più mite. Ma proprio questa decisione gli è costata la vita. La cameriera di un bar lo ha trovato morto in una mattina di dicembre.

Insieme a lui c’era l’inseparabile Helios. Il gatto non lo ha lasciato mai fino all’ultimo. Lo ha vegliato per tutta la morte, forse ha assistito al suo omicidio. Ora il micio è stato affidato alla donna che ha trovato il cadavere. Sconvolti gli abitanti della zona che lo conoscevano molto bene: “Aldo era un buon uomo – afferma un uomo riportato da Giornale di Siciliaera ben voluto da tutti e in tanti lo assistevano e lo accudivano. Non avrebbe mai fatto male a nessuno“.

 

fonte foto copertina https://twitter.com/CGILPalermo

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
aggressione clochard cronaca News palermo

ultimo aggiornamento: 21-12-2018


Minacciato sulla pagina Facebook di Salvini, Giudice ottiene la scorta

Anziano schiavizzato e costretto a chiedere l’elemosina: due arresti a Roma