Palermo, indagato un magistrato. E’ lui la talpa che ha informato Zamparini?

La Procura di Caltanissetta sta dando la caccia alla talpa che ha informato l’ex presidente del Palermo Zamparini di un’indagine su di lui.

CALTANISSETTA – Una talpa ha informato Maurizio Zamparini dell’indagine su di lui? E’ questa l’ipotesi della Procura di Caltanissetta che ha iscritto sul registro degli indagati il capo dell’ufficio del Tribunale di Palermo, Cesare Vincenti, con l’accusa di relazione di segreto d’ufficio. La Guardia di Finanza ha effettuato una perquisizione nell’abitazione del magistrato.

L’indagine proseguirà nei prossimi giorni ma al momento non sembrano esserci degli effetti sulla squadra rosanero: “Si è chiuso un ciclo – ha sottolineato Fabrizio Lucchesi stiamo sistemando la società, metteremo i conti in ordine. Abbiamo trovato una montagna di debiti ma vogliamo sistemare tutto. Non vedo problemi per l’iscrizione che avverrà regolarmente“.

Tribunale di Milano
fonte foto https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Palermo, perquisizione alla Fondazione Falcone

Ma le indagini non riguardano solo l’ex presidente del Palermo, Maurizio Zamparini. Le Fiamme Gialle, infatti, hanno effettuato una perquisizione presso la Fondazione Falcone per la partecipazione alla commemorazione del giudice il 23 maggio 2017 nell’aula Bunker dell’Ucciardone.

Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, un giudice poco prima dell’anniversario si sarebbe rivolto al genero di Maria Falcone, Giovanni Giammarva, per fare entrare una classe nell’aula del Tribunale. In cambio il presidente del Palermo sarebbe venuto a conoscenza di un’indagine nei suoi confronti e del mandato di arresto.

Palermo, Maurizio Zamparini ancora nei guai?

La Procura di Caltanissetta continua a cercare la talpa che ha informato Maurizio Zamparini dell’indagine nei suoi confronti. Nelle prossime ore ci potrebbero essere ulteriori novità sull’inchiesta. Il Palermo non dovrebbe avere delle ripercussioni visto che l’imprenditore ha venduto la maggioranza. I rosanero dovrebbero iscriversi regolarmente al campionato di Serie B.

Ma le perquisizioni hanno coinvolto anche la Fondazione Falcone. Nella vicenda sarebbe coinvolto il genero di Maria Falcone, Giovanni Giammarva, una delle persone più vicine a Maurizio Zamparini.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X