Pallanuoto, World League maschile: Grecia-Italia 6-9. Esordio con vittoria per i ragazzi di Sandro Campagna. Seconda sfida contro la Georgia.

ATENE (GRECIA) – Pallanuoto, World League maschile: Grecia-Italia 6-9. Esordio con vittoria per il Settebello nella competizione internazionale. Gli azzurri scenderanno in acqua il prossimo 17 dicembre contro la Georgia che potrebbe essere decisiva per i quarti di finale e il primo posto nel girone.

Non siamo stati precisi in attacco – ha detto dopo la gara Sandro Campagna mentre in difesa ho visto delle buone cose. Dobbiamo rimanere concentrati perché l’idea di aver cinto la partita sul 5-2 poteva costarci molto caro. Poi i ragazzi sono stati molto bravi a creare un nuovo strappo“.

La cronaca

Partita non semplice per l’Italia che nella prima parte della gara ha dovuto resistere al forcing ellenico che si è concretizzato a 2’15” da tabellone con la rete di Fountoulis. I padroni di casa cercano il raddoppio ma nel finale Luongo riesce a riportare il match di parità. Il secondo quarto è di marca azzurra con un parziale di 4-1 che sembrava aver messo in cassaforte la vittoria per gli azzurri. La Grecia, però, è un avversario che non molla mai e lo ha dimostrato nel terzo parziale riuscendo a riportarsi sul 5-4 ma a un minuto da termine Luongo riesce a portare a due le reti di vantaggio italiane. Il gol scioglie Aicardi e compagni che nell’ultimo quarto riescono a mettere a segno l’allungo decisivo. 9-6 la vittoria finale con Luongo migliore marcatori (3 reti per lui).

Fin
fonte foto https://www.facebook.com/Federnuoto/

Il tabellino

Di seguito il tabellino della sfida giocata ad Atene.

Grecia-Italia 6-9 (1-1 1-4 2-1 2-3)

Grecia: Zerdevas (GK), Genidounias 2, Skoumpakis, Kapotsis, Fountoulis 1 (1 rig.), Panastasiou, Dervisis, Argyropoulos 3 (1 rig.), Mourikis, Kolomvos, Gounas, Gkiouvetsis, Galanidis (GK). All. Vlachos

Italia: Del Lungo (GK), Di Fulvio F. 1, Luongo 3 (1 rig.), Cannella, Di Somma E., Velotto, Renzuto 2, Damonte, Figari, Bodegas 1, Aicardi 2, Dolce, Nicosia (GK). All. Campagna

Arbitri: Duraskovic (Montenegro) e Savinovic (Croazia)

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Federnuoto/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Grecia-Italia italia pallanuoto world league

ultimo aggiornamento: 12-11-2019


Tennis, Berrettini subito k.o. alle ATP Finals. Djokovic vince in due set

Atp Finals, Federer batte Berrettini 7-6, 6-3