Pallanuoto, World League maschile: Francia-Italia 7-14. Il Settebello chiude al primo posto il girone. Ora il Giappone.

TBILISI (GEORGIA) – Pallanuoto, World League maschile: Francia-Italia 7-14. Terza vittoria in questa prima fase e primo posto del girone conquistato per il Settebello. Ora i quarti di finale con il Giappone, squadra sulla carta alla portata, prima di affrontare gli Stati Uniti in una sfida che potrebbe essere un vero assaggio in ottica Tokyo. Gli americani hanno superato il girone da seconda con una sconfitta solo con un avversario come il Montenegro.

Pallanuoto, terza vittoria per l’Italia alle Superfinal di World League

Una partita che l’Italia ha tenuto in mano sin dai primi minuti. Il break di 5-1 tra primo e secondo tempo ha permesso al Settebello di guardare con tanta fiducia al futuro del match. I transalpini nella seconda parte prima dell’intervallo lungo sono comunque riusciti a tenere uno svantaggio di tre lunghezze sperando di ricucire negli ultimi due tempi.

In acqua, però, è entrata una Italia completamente diversa e soprattutto vogliosa di chiudere il girone al primo posto. E il parziale di 6-2 ne è la dimostrazione. Come detto, ora c’è Giappone. Si tratta di una squadra alla portata per il Settebello, voglioso di arrivare fino in fondo. Lo scendere in acqua ogni giorno potrebbe portare il gruppo a mollare un po’ la presa, ma la qualità non manca e Tokyo è sempre più vicino.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Fin
fonte foto https://www.facebook.com/Federnuoto/

Le parole di Sandro Campagna

Soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi anche Sandro Campagna. “Anche questa volta – ha detto il ct ai microfoni della Federnuotoabbiamo disputato una buona partita sul piano dell’attenzione, della concentrazione e del rispetto degli avversari. Era questo che abbiamo chiesto alla squadra come staff […]. Mi piace la possibilità di sfruttare questo torneo per provare tattiche di gioco e i ragazzi si sono sempre comportati bene […]. Ora testa al Giappone, una squadra che merita la massima attenzione […]“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Federnuoto/


Tour de France, Merlier vince la terza tappa. Diverse le cadute, Roglic perde terreno

Larissa Iapichino, che sfortuna! Niente Olimpiade di Tokyo per un infortunio