L’Istat ha pubblicato il paniere dei prezzi al consumo 2022: il Covid pesa sulle nuove abitudini degli italiani.

Sul paniere dei prezzi 2022 c’è – e si sente – l’effetto del Covid e delle conseguenze della pandemia. E non è un caso che tra le novità troviamo la sedia da PC, che potrebbe essere conseguenza della diffusione dello smart working, il saturimetro, il test per per il Covid e addirittura la psicoterapia individuale.

“Nel paniere del 2022 utilizzato per il calcolo degli indici NIC (per l’intera collettività nazionale) e FOI (per le famiglie di operai e impiegati) figurano 1.772 prodotti elementari (1.731 nel 2021), raggruppati in 1.031 prodotti, a loro volta raccolti in 422 aggregati. Per il calcolo dell’indice IPCA (armonizzato a livello europeo) il paniere comprende 1.792 prodotti elementari (1.751 nel 2021), raggruppati in 1.050 prodotti e 426 aggregati“, si legge nella nota dell’Istat.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Istat, il paniere dei prezzi 2022

Nel comunicato diramato dall’Istat sono indicate le principali novità del paniere dei prezzi del 2022. E molte delle novità in questione sono conseguenze dirette o indirette dello smart working.

Tra i prodotti rappresentativi dell’evoluzione nelle abitudini di spesa delle famiglie e delle novità normative, entrano nel paniere 2022: sedia da PC, friggitrice ad aria, saturimetro (o pulsossimetro), psicoterapia individuale, test sierologico, molecolare e rapido per Covid-19, poke take away e streaming di contenuti musicali“, si legge nella nota dell’Istat.

Tampone
Tampone

Cosa esce dalla lista (e come cambiano le abitudini degli italiani)

Nel paniere del 2022 ci sono anche grandi assenti, ossia elementi che escono dalla lista. Esce ad esempio l’hoverboard, che ha avuto un picco altissimo e una rapida discesa senza riuscire evidentemente a consolidarsi nella vita degli italiani. Esce anche il Compact disk, ossia il Cd. E questa è una conseguenza del fatto che la musica ormai si ascolta in streaming e anche le case discografiche si stanno adeguando ai tempi puntando sempre con maggior convinzione su contenuti online. Il mercato della musica non morirà sotto i colpi del progresso ma si adeguerà ai tempi che corrono.

Di seguito il test integrale della nota dell’Istat con il paniere dei prezzi 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 02-02-2022


Il calendario degli scioperi in programma a febbraio

Istat, vola l’inflazione