La prima vittoria del Governo Conte, Gentiloni agli Affari Economici

La prima vittoria del Governo Conte, Gentiloni agli Affari Economici

Paolo Gentiloni agli Affari Economici e Monetari. L’ex premier italiano prende il posto di Moscovici a Bruxelles.

BRUXELLES (BELGIO) – Paolo Gentiloni agli Affari Economici e Monetari. Dopo le indiscrezioni delle fonti di Bruxelles, citati dall’ANSA, è arrivata l’ufficializzazione da parte della presidente Ursula von der Leyen. “Tutti i commissari – sottolinea la tedesca – dovranno recarsi negli Stati Membri nella prima parte del loro mandato“. E l’Italia per la prima volta conquista questo portafoglio europeo.

Paolo Gentiloni agli Affari Europei: la prima volta per l’Italia

La nomina di Paolo Gentiloni agli Affari Europei è una prima volta per l’Italia. Roma, infatti, fino a questo momento non aveva mai ottenuto un incarico così importante. Si tratta di una prima vittoria del nuovo Governo Conte visto che l’arrivo dell’ex premier in uno dei portafogli più importanti di Bruxelles potrebbe permettere alla maggioranza di chiedere una manovra più coraggiosa.

Il nuovo commissario europeo potrebbe partecipare all’incontro a Bruxelles del presidente del Consiglio italiano con la nuova presidente Ursula von der Leyen e il presidente Jean-Claude Juncker. Il premier Conte, infatti, nella giornata di mercoledì 11 settembre 2019 è atteso a Bruxelles per incontrare i vertici sia della vecchia che nella nuova commissione.

Paolo Gentiloni
Paolo Gentiloni

La squadra della von der Leyen: presente Gentiloni

Nella giornata di ieri Ursula von der Leyen ha ufficializzato la squadra. Diverse le conferme ma anche dei nuovi profili, tra cui il nostro Paolo Gentiloni. Attesa per sapere i portafogli dei rispettivi commissari con lo spagnolo Josep Borrell che è stato designato dal Consiglio europeo Alto rappresentate UE in accordo con la presidente UE.

Ma la vittoria molto importante è per l’Italia che è riuscita ad ottenere il commissariato degli Affari Economici. E ora la manovra più espansiva non è un obiettivo impossibile con Gentiloni pronto a trattare con il governo giallo-rosso, rispettando il parere degli altri Stati membri.

ultimo aggiornamento: 10-09-2019

X