Papa Francesco ai vescovi Usa: "Sui preti sposati nessuna novità"

Papa Francesco ai vescovi Usa: “Sui preti sposati nessuna novità”

Il messaggio di Papa Francesco ai vescovi Usa sui preti sposati: “Nessuna novità”. Il discorso sarà affrontato nelle prossime settimane.

CITTA’ DEL VATICANO – “Nessuna novità sui preti sposati“, è questo il messaggio di Papa Francesco inviato ai vescovi Usa. L’esortazione Querida Amazonia non dovrebbe riguardare – come riportato dai media locali – questo argomento.

La discussione – riferisce Monsignor Oscar A. Solis – sarà affrontata in futuro e non in questo momento. Una questione molto delicata che ha aperto una polemica all’interno del Vaticano visto che ci sono due fazioni.

Papa Francesco rimanda la discussione sui presti sposati

Un rinvio e non un ripensamento. Dal Vaticano, come precisato da Repubblica, hanno tenuto a precisare che non c’è stato nessun passo indietro da parte di Francesco. L’esortazione, infatti, sarebbe stata portata a termine a fine dicembre e per questo prima del libro del cardinale Sarah.

Un lavoro che ha sollevato un polverone visto che si pensava fosse un manoscritto per influenzare la volontà del Pontefice anche se da parte di Bergoglio non c’è mai stata l’intenzione di fare passi indietro sulla vicenda. L’argomento dei preti sposati in Amazzonia sarà affrontato nei prossimi mesi con Francesco che continuerà a perseguire la sua causa.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Vaticano diviso in due

La questione dei preti sposati ha diviso il Vaticano in due. Da una parte c’è chi sostiene Papa Francesco mentre dall’altra ci sono i cardinali che condividono la posizione di Benedetto XVI. Una doppia posizione che non fa assolutamente alla Chiesa.

Una suddivisione che non spaventa Bergoglio. Il Pontefice ha intensione di andare avanti per la sua strada senza fermarsi nonostante diverse idee contrarie come confermato dallo stesso cardinale Parolin: “Non tutti condividono le decisioni del Pontefice“. Tensione, quindi, al Vaticano con ‘l’esperimento’ del doppio Papa che non sta funzionando. Anche se alla fine l’ultima parola, come sempre, spetta a Francesco.

ultimo aggiornamento: 11-02-2020

X