Incontro tra Papa Francesco e Giuseppe Conte: la Chiesa e lo Stato si uniscono (anche visivamente) nella battaglia al coronavirus.

Nell’emergenza coronavirus, Papa Francesco ha incontrato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Le due figure chiave che si stanno ergendo in questo momento di crisi si sono incontrati nella Biblioteca del Palazzo Apostolico sottolineando la collaborazione tra lo Stato e la Chiesa.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Emergenza coronavirus, incontro tra Papa Francesco e Giuseppe Conte

Alla vigilia di una Pasqua anomala, a porte chiuse, e nel pieno di un’emergenza sanitaria che rischia di diventare sociale, le due figure chiave del momento, Papa Francesco e Giuseppe Conte, si sono incontrati nel Palazzo apostolico.

Il Pontefice ha commosso il mondo solo pochi giorni fa in occasione dell’Urbi et Orbi, quando in una Piazza San Pietro deserta ha dato la sua benedizione.

Giuseppe Conte è in prima linea nella lotta al coronavirus. Il suo impegno è istituzionale, decisionale. Nel bene o nel male è al centro della crisi e ne sente il peso sulle spalle.

Non sono stati resi noti gli argomenti trattati nel corso dell’udienza privata.

Il Presidente del Consiglio e il Santo Padre si erano incontrati in precedenza il 30 agosto dell’anno passato al termine delle esequie del cardinale Achille Silvestrini.

Papa Francesco
Papa Francesco

La preghiera di Papa Francesco

Lo scordo 12 marzo Papa Francesco aveva aperto la messa a Santa Marta pregando proprio per i governanti: “Preghiamo per i nostri governanti che devono prendere la decisione su queste misure: che si sentano accompagnati dalla preghiera del popolo”.


Lutto in casa Sampdoria, morto Filippo Mantovani, figlio dell’ex presidente Paolo

La stretta sui controlli non basta, ancora troppe persone in giro. Si rischia lo stop fino a maggio