Papa Francesco: “La domenica deve essere di riposo, non siamo schiavi”

Papa Francesco ha parlato nella consueta udienza generale del mercoledì: “Alcune società hanno smarrito il senso cristiano della domenica”.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Consueto bagno di folla a San Pietro il mercoledì dove è in programma l’udienza generale di Papa Francesco che in questa giornata ha toccato l’argomento del lavoro. “Alcune società secolarizzate – dichiara Bergogliohanno smarrito il senso cristiano della domenica illuminata dall’Eucarestia. È necessario ravvivare questa consapevolezza, per recuperare il significato della festa, del riposo che ristora l’anima e il corpo“. Il Pontefice ricorda come “il Concilio ha voluto ribadire che la domenica è il giorno di festa primordiale che deve essere proposto e inculcato alla pietà dei fedeli, in modo che divenga un giorno di gioia e di astensione dal lavoro“.

Papa Francesco nell’udienza generale: “La domenica deve essere il giorno del riposo”

Papa Francesco continua parlando della domenica: “L’astensione domenicale dal lavoro non esisteva nei primi secoli: è un apporto specifico del cristianesimo“. “Per tradizione biblica – sottolinea Bergogliogli ebrei riposano il sabato, mentre nella società romana non era previsto un giorno settimanale di astensione dei lavoro servili. Fu il senso cristiano del vivere da figli e non da schiavi, animato dall’Eucarestia, a fare della domenica, quasi universalmente, il giorno del riposo“.