Papa Francesco nel Regina Coeli: “Dio converta il cuore dei terroristi”

Il Papa nel suo Angelus odierno ha ricordato le vittime di Manchester e dell’Egitto: “Speriamo che Dio converta il cuore dei terroristi”.

E’ stato un Regina Coeli dedicato alle vittime dell’Egitto – dove Bergoglio è stato nelle scorse settimane – e di Manchester quello odierno di Papa Francesco. Nel suo discorso il Pontefice ha iniziato ricordando tutte le famiglie che hanno perso i propri cari nell’attentato contro i cristiano-copti: “Desidero esprimere ancora una volta la mia vicinanza al caro fratello papa Tawadros II e a tutta la nazione egiziana che due giorni fa ha subito un nuovo atto di feroce violenza. Le vittime – tra cui anche bambini – sono fedeli che si recavano a un santuario a pregare, e sono stati uccisi dopo che si erano rifiutati di rinnegare la loro fede cristiana. Il Signore accolga nella sua pace questi coraggiosi testimoni, e converta i cuori dei terroristi“.

Bergoglio ricorda anche le vittime di Manchester: “Giovani vite spezzare crudelmente”

Non solo l’attentato in Egitto, il Pontefice ha voluto ricordare anche le giovani vittime di Manchester: “Preghiamo – dice – anche per le vittime dell’orribile attentato di lunedì scorso a Manchester, dove tante giovani vite sono state crudelmente spezzate. Sono vicino ai familiari e a quanti ne piangono la scomparsa“.

ultimo aggiornamento: 28-05-2017

X