Il pontefice è arrivato in Vaticano in sedia a rotelle: Papa Francesco sta male? Qual è il motivo dietro questo suo malessere?

È stato un ingresso particolare quello di Papa Francesco in Vaticano, questa mattina. Pur essendo apparso comunque sorridente nonché in buono stato fisico, il Papa è entrato in Aula Paolo VI in sedia a rotelle. Il pontefice ha ricevuto in Vaticano le superiore dell’Uisg (Unione internazionale delle superiori generali). Da giorni, Papa Bergoglio accusa gravi dolori al ginocchio, tanto da essere stato costretto a cancellare alcune udienze e impegni ufficiali.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le indicazioni dei medici

Lui stesso ha dichiarato di aver ricevuto delle indicazioni precise dai medici, legate al fatto di dover rimanere seduto, oltre a osservare il massimo riposo possibile e non camminare. Inoltre, Francesco ha raccontato di essersi sottoposto a un’infiltrazione per il grave dolore al ginocchio destro, il quale gli comporta forti difficoltà per quanto riguarda la deambulazione. È possibile anche che al fine di percorrere brevi distanze il Papa abbia già usato la carrozzina, e che possa continuare a farlo nei prossimi giorni. Al momento, si escludono invece le ipotesi di un’operazione al suo ginocchio. Sempre secondo quanto appreso dalla sala stampa del Vaticano, al momento l’agenda del Papa resta invariata.

Papa Francesco
Papa Francesco

L’incoraggiamento verso il Papa

Papa Francesco è stato accolto da un grande applauso delle suore. Alcune di esse hanno anche aggiunto frasi di incoraggiamento come “Viva il Papa!”. Una volta arrivato alla sua postazione, Papa Francesco, il quale ha esordito parlando in spagnolo, ha detto subito di non voler leggere il discorso preparato di “nove cartelle”. Il Papa ha detto scherzando: “Che faccio, lo leggo e voi dormite? O mi fate piuttosto delle domande?”. Il pontefice ha così proseguito, aprendo al dialogo con le superiore. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-05-2022


Peskov: “Le armi all’Ucraina allungano la guerra”

Cardini: “Sanzioni al patriarca Kirill? Siamo caduti in basso”