L’intervento di Papa Francesco in occasione dell’incontro con i farmacisti ospedalieri: “L’aborto è omicidio, non è lecito diventarne complici”.

Papa Francesco ha incontrato i farmacisti ospedalieri e nel corso del suo intervento ha parlato dell’aborto, parlando di omicidio e invitando gli operatori sanitari a non diventarne complici.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il Papa incontra i farmacisti ospedalieri: “Voi siete al servizio della vita umana”

Voi siete sempre al servizio della vita umana. E questo può comportare in certi casi l’obiezione di coscienza, che non è infedeltà, ma al contrario fedeltà alla vostra professione, se validamente motivata“, ha dichiarato Papa Francesco come riferito dall’Ansa parlando ai farmacisti ospedalieri. Il Pontefice si è schierato nettamente contro l’aborto, definito come omicidio, e contro l’abolizione dell’obiezione di coscienza.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco sull’aborto: “Si tratta di un omicidio e non è lecito diventarne complici”

Nel corso del suo intervento il Papa ha parlato anche dell’aborto, usando parole anche dure: “Sono molto chiaro: si tratta di un omicidio e non è lecito diventarne complici. Il nostro dovere è la vicinanza. Stare vicino alle situazioni, specialmente alle donne, perché non si arrivi a pensare alla soluzione abortiva, perché in realtà non è la soluzione“, ha dichiarato Bergoglio.

Il pontefice ha parlato anche dell’obiezione di coscienza dicendosi contrario all’ipotesi di rimuovere questa soluzione.

Oggi c’è un po’ la moda di pensare che sarebbe una buona strada togliere l’obiezione di coscienza. Ma guardate che questa è l’intima etica di ogni professionista della salute, e questo non va negoziato mai. È proprio la responsabilità ultima dei professionisti della salute“.

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Attacco con arco e frecce in Norvegia, cinque morti. Chi è il killer di Kongsberg

Green pass dopo la prima dose: dopo quanto arriva e come scaricarlo (anche senza Spid)