Più di mezzo milione sequestrato al Papeete per evasione fiscale. La Procura: “Fatture inesistenti per non pagare le imposte sui redditi e l’Iva”.

ROMA – Oltre mezzo milione sequestrato al Papeete per evasione fiscale. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Ravenna nell’ambito di un’indagine aperta nei mesi scorsi per fatture inesistenti per non pagare le imposte sui redditi e l’Iva.

Nel mirino della Guardia di Finanza c’è anche il locale di Milano Marittima. L’intera struttura è di proprietà di Rossella Casanova, sorella di Massimo imprenditore bolognese anima del Papeete Beach ed europarlamentare della Lega eletto nel 2019.

Il blitz della Guardia di Finanza

Come riportato da La Repubblica, il blitz della Guardia di Finanza è scattato nelle prime ore di martedì 3 agosto 2021. La Procura ha emesso un provvedimento a carico di 35 imprenditori per un sequestro totale di circa 2,3 milioni di euro. Tra le strutture coinvolte anche il Papeete e il Villapapeette.

L’accusa è di avere utilizzato fatture relative a operazioni ritenute inesistenti per evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto. Secondo quanto riferito dalle Fiamme Gialle, la società Mib Service, nata con lo scopo di affiancare gli imprenditori del settore turismo, ristorazione e discoteche, si è trasformata in una specie di cartiera evoluta attraverso un metodo di riassunzione dei dipendenti. Indagine che continuerà nei prossimi giorni e ha come obiettivo quello di chiarire come agivano le persone finite nel mirino della Procura.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

I soldi sequestrati al Papeete

Il provvedimento prevede anche un sequestro di oltre mezzo milione per il Papeete di Milano Marittima. La struttura, come la stessa Villapapeete, è riferita a Rossella Casanova, fratello di Massimo. Quest’ultimo è un imprenditore bolognese ed europarlamentare del partito di via Bellerio.

Il manager, amico di Matteo Salvini, nel 2019 è stato eletto a Bruxelles ed attualmente fa parte delle Commissioni Trasporti e turismo e della Commissione per la pesca.


Stati Uniti, accuse di molestie nei confronti di Cuomo. La Procura: “Trovate le prove”

Minorenne costretto a prostituirsi, arrestati la madre e un prete