Paquetà, primo gol al Milan. Come i grandi brasiliani del passato rossonero

Lucas Paquetà ha segnato in Milan-Cagliari il suo primo gol in rossonero. Il brasiliano ha impiegato sette gare per timbrare il cartellino.

Al 22′ di Milan-Cagliari San Siro ha esultato per il gol di Lucas Paquetà. Si tratta della prima segnatura del brasiliano da quando è arrivato in Italia. L’ex Flamengo – che ha dedicato il gol alle vittime della tragedia che ha colpito le giovanili rubronegro – ha così timbrato il cartellino alla settima gara giocata. Ecco nella lunga storia del Milan le prime volte dei calciatori verdeoro.

Gli attaccanti del passato

Il primo grande brasiliano della storia del Diavolo è stato José Altafini: il campione del mondo con il Brasile, arrivato a Milano nell’estate del 1958, ci mise tre gare per iscrivere il proprio nome nel tabellino dei marcatori (5 ottobre, Milan-Bari 4-2).
Cinque anni più tardi, un altro campione del mondo arriva in rossonero. Amarildo segna all’esordio nella prima di campionato a Mantova.
Due stagioni dopo è la volta di Angelo Benedicto Sormani, arrivato dalla Roma: il brasiliano naturalizzato segna alla seconda giornata contro il Foggia.

Classe carioca

Dopo oltre 30 anni, il Milan ripesca in Brasile. O meglio, via Parigi: Leonardo sbarca in rossonero dal Psg. Il fantasista verdeoro si sblocca sotto porta il 9 novembre 1997, segnando una doppietta al Brescia.
Dopo cinque anni i rossoneri si assicurano il campione del mondo Rivaldo: il passo non è più quello del Barcellona ma il Pallone d’oro regalerà qualche perla, a cominciare dal gol all’Atalanta del 20 ottobre 2002.
Il 5 ottobre 2003, nel derby meneghino, Kakà segna per la prima volta con il Milan sotto la curva sud. Il primo di una lunga serie…

Kakà in gol

Ritornano i bomber…

Dopo trequartisti e fantasisti, il Milan guarda al Brasile per l’attacco. Nel gennaio 2007 ritorna in Italia il “Fenomeno” Ronaldo: dopo pochi minuti contro il Livorno, a Siena l’attaccante segna una doppietta!
Un anno dopo è la volta del giovanissimo Pato: il 18enne arrivato dall’Internacional di Porto Alegre ci mette 74 minuti all’esordio contro il Napoli per la prima gioia in rossonero.

Gli ultimi botti…

Le ultime delizie in ordine di tempo regalate al Milan dai giocatori brasiliani sono state quelle di Ronaldinho e Robinho. Se Dinho “copierà” Kakà, segnando per la prima volta contro l’Inter, Binho si sbloccherà a metà ottobre contro il Chievo.

ultimo aggiornamento: 10-02-2019

X