Parchi avventura in Piemonte, per una giornata fuori porta

Un parco avventura è un modo diverso per divertirsi e stare a contatto con la natura. In Piemonte ne troviamo diversi, ecco i più vicini a Torino.

chiudi

Caricamento Player...

C’era una volta la gita fuori porta della domenica, d’inverno, e i pic nic nei prati d’estate. Ma le cose cambiano, e oggi abbiamo a disposizione una scelta impressionante di attività divertenti, fra cui i parchi avventura. In Piemonte sono piuttosto numerosi, vista anche la notevole quantità di boschi e colline, ma tre in particolare sono facilmente raggiungibili da Torino e ci permettono una scampagnata diversa dal solito. Questi parchi di divertimenti di nuova generazione solitamente prevedono attività aeree, come l’attraversamento con funi, ponti tibetani e così via, sempre in sicurezza e con personale qualificato.

Parchi avventura in Piemonte: Tre Querce è il più centrale

Situato a pochi chilometri da Torino, nel parco naturale della Collina di Superga, nel comune di Pino Torinese, il parco offre sette percorsi a livello di difficoltà crescente, oltre a uno per i più piccoli, consigliato dai 3 ai 6 anni di età. Oltre ai percorsi aerei fra gli alberi, che sono la prerogativa principale dei parchi avventura, le Tre Querce mette a disposizione una parete di arrampicata, e la possibilità di fare tree-climbing con salto nel vuoto. Ci sono anche aree relax per preferisce stare con i piedi per terra mentre aspetta che parenti e amici si divertano.

Il parco è aperto da aprile a ottobre sabato, tutti i giorni da giugno a settembre e nei fine settimana nel resto della stagione. I gruppi di 20 o più persone possono prenotare una visita personalizzata.

Sito ufficiale: www.p3q.it

Parchi avventura in Val di Susa: Orma

Fra i parchi avventura del Piemonte è probabilmente quello con la storia più peculiare, non tanto per i percorsi o per la location, che comunque da sola meriterebbe il viaggio, ma per le sue attività e la sua storia. Le due personalità di spicco dello staff infatti sono Renzo Luzi, guida alpina dal 1981, e Andrea Loreni, unico funambolo in Italia. Il risultato è un parco che offre, oltre alle attrazioni tipiche, anche eventi, open day, e una serie di altre attività all’aria aperta, dal tour del Monviso all’arrampicata su pareti naturali. Si trova in via Fratta, 15 a Villar Focchiardo (in provincia di Torino) ed è aperto il sabato e la domenica, oppure in settimana su prenotazione.

Sito ufficiale: www.parcoavventuraorma.it

Parchi avventura in Piemonte
Il ponte di tronchi è tipico di molti parchi avventura

Anthares World, il parco avventura sulle rive del lago di Candia

Situato a circa 45 minuti d’auto da Torino, è un vero e proprio centro del divertimento green: oltre al parco avventura infatti ospita un resort e, nei mesi estivi, una piscina. Inoltre, fra i parchi avventura, è uno di quelli storici: è aperto dal 2003 e mette a disposizione ben nove percorsi adatti a tutte le età. D’estate il parco organizza anche vacanze per ragazzi dai 7 ai 16 anni, ovviamente orientate al divertimento all’aria aperta e all’avventura. Il parco è aperto da fine marzo a fine ottobre, ma i gruppi da più di 10 persone possono prenotare anche nel resto dell’anno.

sito ufficiale: www.antharesworld.com

Come ci si veste al parco avventura?

Al di la del nome, teniamo sempre presente che le attività dei parchi avventura sono pensate soprattutto per essere divertenti ed emozionanti. L’equipaggiamento di sicurezza è fornito dallo staff, mentre per quanto riguarda l’abbigliamento non ci sono particolar indicazioni: bastano un abbigliamento sportivo comodo e scarpe da trekking o da ginnastica, un paio di guanti se abbiamo le mani particolarmente dedicata, e poi tutte le precauzioni che si riservano di solito alla vita all’aperto (una maglia, vestiti di ricambio).

I parchi avventura insomma, sono un ottimo pretesto per una bella gita fuori porta, e di solito la loro posizione decentrata ci permette anche di immergerci nel piacere della guida. Che possiamo goderci per esempio con il nostro fuoristrada Suzuki, e prolungare il divertimento prima e dopo l’escursione.