Ciclismo, sorpresa Soler alla Parigi-Nizza. Primo grande successo per lo spagnolo

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Grande sorpresa alla Parigi-Nizza 2018 con Marc Soler che porta a casa un successo inaspettato. Sul podio Yates e Izaguirre.

NIZZA – Si è conclusa una Parigi-Nizza 2018 ricca di sorprese. La vittoria finale va ad uno straordinario Marc Soler. Il classe 1993 della Movistar è riuscito a conquistare la maglia di leader proprio nell’ultima tappa. Perfetta la tattica dell’iberico che ha concluso a 3″ dal vincitore David De La Cruz, riuscendo però a staccare Simon Yates che non è riuscito a difendere il primo posto nella classifica generale.

Parigi-Nizza 2018
L’arrivo della tappa odierna (fonte foto https://twitter.com/ParisNice)

Sul podio finale insieme al talento spagnolo salgono proprio il britannico, distanziato di 4″ e il connazionale Gorka Izaguirre (a 14″).

Parigi-Nizza 2018, italiani in ombra

Non è stata una edizione positiva per i colori italiani che non sono mai riusciti a trovare un guizzo. Male anche in classifica generale dove il migliore è Matteo Trentin che ha oltre 30′ di ritardo. Una settimana, quindi, non proprio esaltante anche se i big del nostro ciclismo avevano deciso di intraprendere altre strade.

Parigi-Nizza 2018, le altre classifiche

Nelle altre classifiche la maglia verde va al belga Tim Wellens con nessun italiano nella top ten. Lo stesso nella classifica di miglior scalatore dove la vittoria va a Thomas de Gent. La classifica dei giovani, invece, viene vinta sempre da Marc Soler.

Parigi-Nizza 2018, i vincitori delle tappe

Ecco tutti i vincitori delle tappe:

1^ tappa: Arnaud Demare
2^ tappa: Dylan Groenewegen
3^ tappa: Jonathan Hivert
4^ tappa: Wouter Poels
5^ tappa: Jérôme Cousins
6^ tappa: Rudy Molard
7^ tappa: Simon Yates
8^ tappa: David de La Cruz Melgarejo

Il video dell’arrivo dell’ultima tappa

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-03-2018

Francesco Spagnolo