Parma-Inter, la conferenza stampa di Roberto D’Aversa

La conferenza stampa di Roberto D’Aversa alla vigilia di Parma-Inter, match valido per la ventitreesima giornata della Serie A

Il Parma vuole dare continuità al pareggio contro la Juventus nell’ultima giornata, ma per farlo dovrà superare l’Inter avversaria dei gialloblu nella ventitreesima giornata della Serie A. In vista del match tra gialloblu e nerazzurri in programma per domani allo stadio ‘Ennio Tardini’ di Parma, l’allenatore dei padroni di casa Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella consueta conferenza stampa pre partita.

D’Aversa: “L’Inter ha giocatori adatti a superare questo momento”

L’allenatore dei ducali parlando della squadra nerazzurra ha parlato anche del momento di difficoltà che stra attraversando in questo inizio di girone di ritorno. Sui nerazzurri D’Aversa ha detto: “Per un club come l’Inter tutte le partite sono importanti, non credo abbiano problemi di soffrire la pressione per il momento delicato”.

Sempre sui nerazzurri ha poi aggiunto: “E’ una maglia pesante, ma sono professionisti capaci di non farsi influenzare dal loro momento negativo“. D’Aversa parlando del gioco dell’Inter ha detto: “Fa del possesso palla la sua arma migliore, cercando numerosi cross per un giocatore, Icardi, che in area è tra i migliori in Europa. Abbiamo preparato la partita in base a quello che pensiamo dell’avversario, cercando di fare la nostra partita“.

Roberto D'Aversa
fonte foto https://twitter.com/FansCalcio

D’Aversa: “Dobbiamo portare gli episodi dalla nostra parte”

Sulla partita che attende il suo Parma, D’Aversa ha detto: “Dovremo essere bravi a portare gli episodi dalla nostra, magari utilizzando l’aiuto del pubblico visto che leggo che sarà numeroso. Sarà una partita difficile ma non impossibile”.

Sui suoi giocatori D’Aversa ha aggiunto: “Questi ragazzi hanno già dimostrato che nulla è impossibile, anche contro avversari importanti“. Sempre sulla partita di domani sera ha poi aggiunto: “Pensiamo a fare una buona prestazione. Per caratteristiche possiamo essere più adatti a giocare in campo aperto, ma poi le partite si decidono sugli episodi” le parole dell’allenatore gialloblu riportate da parmalive.com.

ultimo aggiornamento: 08-02-2019

X