Partire per le vacanze in modo intelligente

Ecco alcuni piccoli consigli per partire per le vacanze in tutta sicurezza e tranquillità

chiudi

Caricamento Player...

Sicuramente sono in molti ad avere il pensiero di caricare la macchina prima di partire per le vacanze con la famiglia. Ma non c’è alcun bisogno di agitarsi, perchè questa utile guida potrà tornare utile a molte persone se verranno messe in atto tutti i dovuti accorgimenti.

Partire per le vacanze: quando si caricano i bagagli la prima cosa è pensare alla sicurezza

E’ già, proprio così..chi carica la propria macchina la prima cosa che deve fare è pensare alla sicurezza perché in caso di frenata improvvisa diversi sono i pericoli che possono subentrare. Quindi occhio alla distribuzione dei pesi! E’ consigliabile riporre le valigie più grandi sul fondo del bagagliaio in maniera tale da avere le masse pesanti al baricentro del veicolo. Cercare dunque, di equiparare il peso distribuito sia sulla destra che sulla sinistra.

Una volta sistemato il primo strato di valige procedere con le altre. Attenzione però a non coprire tutto il lunotto altrimenti la visibilità posteriore sarà fortemente penalizzata e il rischio di incidenti aumenterà.

Consigli per partire per le vacanze in modo intelligente

Prima di mettersi in viaggio tuttavia, controllare per bene la pressione di gonfiaggio delle gomme, avendo altresì l’accortezza di controllare la ruota di scorta. Verificare anche il consumo del battistrada. Esso non deve essere inferiore a 1,6 mm.

Fra le varie ispezioni, è bene ispezionare lo stato di salute dell’impianto di climatizzazione e quello di raffreddamento del motore. 

Prima di partire non dimenticare di controllare se a bordo sono presenti: il libretto di circolazione, triangolo per la segnalazione di panne, carta verde (se si reca all’estero), crick e chiave per i bulloni delle ruote. Verificare i livelli di olio motore, cambi, freni e poi se la vettura ha percorso più di 30.000 km è bene cambiare la cinghia di distribuzione.

L’auto a questo punto sembra a posto. Ma voi? Non dimenticatevi che ancora oggi la parte più importante della vettura resta l’essere umano che la guida. Per cui concentrazione e prudenza sono le due regole fondamentali a cui dovervi attenere.