Cosa rischia il conducente se il passeggero è senza cintura di sicurezza?

Alzi la mano a chi è capitato almeno una volta nella vita di dare un passaggio a qualcuno riluttante nell’indossare la cintura di sicurezza. Nonostante il martellante avviso di infilarsi la cintura di sicurezza ormai introdotto in quai tutte le auto, molti si rifiutano di portarla.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Quali sono i rischi che possono insorgere se la polizia trova il passeggero senza la cintura di sicurezza?

A spiegare cosa rischia il conducente se trasporta un passeggero senza cintura di sicurezza è una recente sentenza della corte di Cassazione. Secondo i giudici, il conducente deve esigere che il passeggero indossi la cintura di sicurezza anche a costo di rifiutarne il trasporto e farlo scendere dalla propria auto.

Non indossare la cintura, oltre a comportare un serio rischio per l’integrità fisica, potrebbe costare una multa al conducente per danni fisici al passeggero in caso di incidente stradale. Questo significa in altri termini che il conducente del veicolo, in caso di sinistro stradale e danni fisici riportati dal passeggero, sarà lui a pagarne le conseguenze per non aver obbligato il passeggero ad allacciare la cintura e non aver dunque fatto rispettare la legge.

Mentre nel caso in cui un posto di blocco fermi la vettura e il passeggero è sprovvisto della cintura, in questo caso la multa sarà lui stesso a pagarla. 

Quindi si possono distinguere due ipotesi di responsabilità:

  • responsabilità amministrativa a rischiare di beccare la multa è il passeggero stesso per non aver rispettato le norme del codice della strada
  • responsabilità civile: in caso di incidente stradale l’automobilista è tenuto a risarcire il passeggero se il sinistro è stato causato per colpa sua, quindi un’inversione di marcia non consentita, passaggio con il rosso, guida in stato di ebbrezza e via dicendo…

 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-05-2017


Cambio di residenza: cosa fare per la patente

Start & Stop come funziona