Come compilare il Passenger locator form, il modulo approvato dal Governo per entrare in Italia.

ROMA – Come compilare il Passenger locator form, il modulo deciso dal Governo per consentire a tutti i turisti di entrare in Italia da Paesi come Regno Unito, Svizzera, Andorra, Israele e Principato di Monaco. Si tratta di una misura precauzionale per evitare una possibile risalita dei contagi e, soprattutto, l’ingresso in Italia di varianti che potrebbero essere resistenti ai vaccini.

Il Passenger locator form

In attesa del green pass europeo (previsto per il 1° luglio), l’Italia ha deciso di mettere a disposizione dei turisti europei (e non) il Passenger locator form. Si tratta di un modulo che serve per raccogliere tutte le informazioni sulla persona per rintracciarla immediatamente in caso di un tampone positivo.

Il documento, come riferito dal Corriere della Sera, deve essere compilato prima della partenza e deve essere accompagnato da un documento che attesti che il viaggiatore si è sottoposto a un tampone 48 ore prima dell’arrivo in Italia. Si tratta di un anticipo del green pass europeo. Anche il modulo deciso dall’Ue, infatti, è molto simile anche dal punto di vista delle regole.

Controllo Coronavirus
Controllo Coronavirus

Come compilare il modulo

Per compilare il modulo basta andare andare sul sito https://app.euplf.eu/#/ e seguire la procedura che una mail per registrare, il mezzo con il quale si raggiunge l’Italia e i dati personali. Completato il documento, si potrà sia stamparlo che presentarlo direttamente con il cellulare vista la presenza del QRCode.

Un Passenger locator form che consentirà al turista di non presentare più l’autocertificazione e, soprattutto, di poter viaggiare liberamente senza particolari restrizioni. Un modulo che, al momento, dovrebbe rimanere in vigore fino al 1° luglio, giorno dell’entrata in funzione del green pass europeo. Si tratta di un passaggio fondamentale per aiutare la ripartenza economica e del turismo del nostro Paese.


Festival di Cannes 2021, a Jodie Foster la Palma d’oro alla carriera

Chi è l’ingegnere italiano rapito ad Haiti