Possibile passo indietro di Atlantia su Alitalia: la lettera inviata al Governo

Atlantia ‘minaccia’ il Governo: passo indietro su Alitalia in caso di revoca delle concessioni

Possibile passo indietro di Atlantia su Alitalia. La società dei Benetton ‘minaccia’ di tirarsi indietro dal consorzio in caso di revoca delle concessioni.

ROMA – Possibile passo indietro di Atlantia su Alitalia. La clamorosa notizia è stata rivelata da Repubblica dopo essere entrato in possesso della lettera che la società dei Benetton ha inviato al Governo. Una missiva di ‘minaccia’ nella quale si specifica come in caso di revoca delle concessioni autostradali, l’azienda sarebbe disposta a tirarsi indietro dal consorzio che dovrebbe salvare Alitalia.

Una presa di posizione arrivata a pochi giorni dalle parole di Conte. Il premier a Genova ha ribadito l’intenzione del Governo di revocare le concessioni. Linea, almeno secondo quanto riferito da Di Maio, condivisa anche dal PD.

Il testo della lettera di Atlantia

Secondo quanto riportato da Repubblica, la lettera di Atlantia è stata inviata nei giorni scorsi a Palazzo Chigi. La società dei Benetton si dice pronta a fare un passo indietro sulla questione Alitalia:

Il permanere di una situazione di incertezza in merito ad Autostrade per l’Italia – si legge nella missiva – o ancor più l’avvio di un procedimento di caducazione di cui si legge sugli organi di stampa, non consentirebbero infatti alla scrivente società – per evidente segno di responsabilità riconducibile sia alle risorse finanziarie necessarie che alla tutela degli interessi dei nostri circa 40mila azionisti italiani ed esteri, di circa 31mila dipendenti e di tutti gli stakeholders – di impegnarsi in un’operazione onerosa di complessa gestione ed elevato rischio (Alitalia n.d.r.), come dimostrato da due precedenti piani di ristrutturazione falliti ai quali pure abbiamo partecipato”.

Atlantia
fonte foto https://www.facebook.com/autostradeperlitalia/

Atlantia minaccia il Governo: nuovi problemi per Conte

Il possibile passo indietro di Atlantia arriva a circa una decina di giorni dalla scadenza dei termini delle offerte vincolanti. Il futuro di Alitalia è nuovamente a rischio con il governo Conte che dovrà prendere una decisione importante in poco tempo.

fonte foto copertina https://twitter.com/Uiltrasporti_N

ultimo aggiornamento: 04-10-2019

X