Patente internazionale: come richiederla alla motorizzazione

Stai pensando di partire per un viaggio all’estero in auto? Scopri come richiedere la patente internazionale alla Motorizzazione Civile

chiudi

Caricamento Player...

Tutto pronto per la tua prossima vacanza all’estero in auto? Attenzione, prima di partire verifica se il paese prescelto per le tue vacanze rientra nella zona EU oppure no. Nel caso fa parte dell’Unione Europea non avrai alcun tipo di problema a circolare su strade ed autostrade essendo cittadino europeo. In caso contrario, se la tua vacanza ha per destinazione cittadine collocate al di fuori dei confini EU allora dovrai richiedere uno speciale Permesso di guida internazionale conosciuto anche con il nome di patente internazionale.

Patente Internazionale

Il Permesso di guida internazionale o patente internazionale abilita il richiedente a circolare liberamente su strade ed autostrade presenti sul territorio extra europeo e internazionale. Prima di richiedere la patente di guida internazionale considerate che esistono due speciali versioni:

  • la “Convenzione di Ginevra 1949” con durata 1 anno dal rilascio
  • la “Convenzione di Vienna 1968” con durata 3 anni dal riliascio

Importante: controllare il modello richiesto presso il paese extra-EU che volete visitare per non incorrere in spiacevoli sorprese.

Richiesta alla Motorizzazione

Una volta controllato quale modello di patente di guida internazionale è utile per il nostro viaggio in zone extra – EU, avrete due possibilità di scelta dove presentare la domanda di richiesta per una patente internazionale di guida: presso un’agenzia intermediaria o semplicemente presso uno degli uffici della Motorizzazione Civile. Più o meno la prassi è la stessa, cambiano solo i costi di gestione pratica. Per la richiesta di patente internazionale di guida presso la Motorizzazione Civile assicurativa di avere completato tutto l’iter richiesto:

  • compilare la domanda modello TT746 disponibile a questo link e presentarlo in duplica copia;
  • acquistare marca da bollo di 16 euro;
  • due fototessere;
  • fotocopia fronte – retro della patente;
  • patente originale in corso di validità;
  • versamento  di 10,20 euro sul c/c 9001 intestato a “Dipartimento Trasporti Terrestri”- Diritti – Roma;
  • versamente di  di € 16,00 sul c/c 4028 intestato a “Dipartimento Trasporti Terrestri”- Imposta di bollo- Roma.

Bene, una volta fatta richiesta mediamente ci vorranno un 10-20 giorni per ricevere la patente, ma talvolta è possibile anche in tempi ancora più brevi.