Pato: “Amo il Milan e non escludo un futuro con la maglia rossonera”.

Sarebbe un ritorno clamoroso quello di Pato con la maglia del Milan…

chiudi

Caricamento Player...

Ha incantato chiunque nei primi mesi con la maglia rossonera. Sbarcato a Milano a soli 18 anni Alexandre Pato era il desiderio principale delle squadre più importanti al mondo. Ci riuscì Berlusconi a portarlo sui campi di Milanello grazie a 22 milioni all’Internacional, tanti all’epoca per un ragazzo non ancora maggiorenne. L’esordio contro il Napoli fu straordinario, accarezzava il pallone già da fenomeno e la gente in tribuna azzardava già i paragoni con i nomi più grandi della storia milanista. Pato era destinato a diventare il più forte di tutti ma purtroppo i continui infortuni a quei muscoli così fragili spezzarono questo splendido incantesimo. Ha sempre confermato di amare il Milan e i suoi colori e pochi giorni fa durante un’intervista non ha escluso un futuro da protagonista con la maglia rossonera. Il campione ha proseguito sottolineando il bel progetto messo in atto dalla proprietà cinese, augurandosi che la società possa tornare ai livelli del passato.

Pato e il ritorno di fiamma

Chissà, forse tra qualche anno il “papero” tornerà su quel campo dove tutto è cominciato ormai 10 anni fa e che ha donato emozioni immense che solo il mondo del pallone sa regalare. Sta bene il brasiliano e per il momento non ha intenzione di cambiare ma forse a ripensare a qualche notte magica vissuta con il diavolo la malinconia potrebbe fargli cambiare idea. Vedremo cosa riserverà il fato a Pato, un futuro incerto ma con un’idea chiara in testa, riassaporare anche per un solo instante la commozione vissuta con i colori rossoneri!