Patrick Cutrone, la carriera e la vita privata dell’attaccante italiano

Andiamo alla scoperta del talento italiano del Milan Patrick Cutrone. Dai suoi primi calci al pallone all’esplosione con il Milan.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Il Milan quest’estate ha conosciuto un nuovo talento: Patrick Cutrone. Il gioiellino rossonero classe 1998 ha convinto Vincenzo Montella a suon di gol tanto che ha giocato da titolare le prime due uscite in Europa League e al momento il tecnico rossonero ha messo il veto sulla sua cessione in prestito. Forza fisica, fiuto del gol ed opportunismo: queste sono alcune caratteristiche del classico numero 9 rossonero che è pronto a prendersi il palcoscenico con altre prestazione di alto livello sia in Serie A che in in campo internazionale.

La carriera di Patrick Cutrone

Patrick Cutrone nasce a Como il 3 gennaio 1998. I suoi primi calci li dà alla Paradiense, ma subito dopo approda al Milan. Quella rossonera diventa sin da subito una seconda famiglia per lui che cresce tra i grandi campioni che calcano il campo di San Siro. Nelle giovanili la vera esplosione arriva nel 2012 quando al torneo “Gaetano Scirea” si mette in evidenza segnando anche una doppietta al Barcellona in finale. Da qui in poi molti osservatori segnano sul taccuino il suo nome, ma Cutrone prosegue la sua trafila al Milan segnando una caterva di gol (ben 43 in 67 partita con la Primavera). Nel 2017 entra in pianta stabile in prima squadra esordendo contro il Bologna.

Le caratteristiche tecniche

Come abbiamo detto in precedenza, Patrick Cutrone è dotato di un fisico abbastanza imponente (183 cm per 75 kg) e fa della forza la sua arma migliore. Veloce e abile nel trovare la battuta di prima intenzione, è l’attaccante moderno ideale che abbina, alle innati doti di bomber, le qualità giuste che gli permettono di reggere sulle spalle il reparto offensivo. Destro naturale, è molto dotato anche sul profilo tecnico tanto che alcune volte è stato schierato anche largo con la licenza di accentrarsi per tentare la conclusione.