Paul Pogba è nato vicino a Parigi il 15 marzo 1993. Il centrocampista ha giocato nella Juventus, prima di fare ritorno al Manchester United. Nel 2018 ha vinto il Mondiale.

Tanti auguri a Paul Pogba! Il campione transalpino spegne 28 candeline, essendo nato a Lagny-sur-Marne il 15 marzo 1993.

Gli esordi nel mondo del calcio

I genitori di Paul, emigrati dalla Guinea, lo iscrivono a sei anni alla squadra del Roissy-en-Brie, una banlieu parigina. Nel 2006 svolge un positivo provino per il Torcy; dopo una stagione approda nelle giovanili del Le Havre. In Alta Normandia diventa uno dei leader dell’under 16, conducendo i suoi compagni a disputare anche la finale per il titolo nazionale contro il Lens.

Il trasferimento in Inghilterra

Nel 2009, ad appena sedici anni, si trasferisce in Gran Bretagna, per giocare nel Manchester United (secondo il Le Havre, la società inglese avrebbe offerto alla famiglia Pogba – per convincerla – 90mila sterline e una casa). Pogba gioca con l’under 18 dei Reds, contribuendo in maniera decisiva al successo nella FA Youth Cup.
Il debutto in prima squadra arriva ad appena diciotto anni, il 20 settembre del 2011, nella partita vinta contro il Leeds per tre a zero in Football League Cup. L’esordio in campionato, invece, risale al 31 gennaio del 2012: un altro successo, questa volta contro lo Stoke City.
Il ritorno in squadra di Paul Scholes lo relega ai margini della formazione, entrando in rotta di collisione con Ferguson.

https://www.youtube.com/watch?v=Zc67-lM9SW4&ab_channel=Davom23

Il passaggio alla Juventus

Il centrocampista francese decide pertanto di non prolungare il contratto con il Manchester United e di liberarsi a fine stagione. Il procuratore Raiola lo porta così alla Juventus a parametro zero.
Sin dalle prime partite Paul Pogba mette in mostra un ottimo rendimento nel ruolo di mezzala. La stagione 2014/2015 è la migliore in bianconero: la guida tecnica passa da Conte a Allegri e i piemontesi vincono ancora lo scudetto, arrivando fino alla finale di Champions League.

Ritorno al Manchester United

Il 9 agosto 2016 viene ufficializzato il ritorno di Pogba al Manchester Utd. Il club inglese sborsa ben 105 milioni di euro (di cui 72,5 finiti effettivamente alla Juventus e 27 al procuratore Raiola): si tratta, in quel momento, del trasferimento più oneroso nella storia del calcio. Nel 2017 vince Europa League e Coppa di Lega.

Pogba campione del mondo

Nel 2016 è convocato in nazionale per il campionato d’Europa che si svolge proprio nel suo paese. Arriva in finale ma la sua Francia viene sconfitta ai supplementari dal Portogallo di Cristiano Ronaldo. Paul Pogba è di nuovo nella nazionale maggiore due anni dopo, in Russia, per l’avventura del campionato del mondo 2018. Gioca tutte le partite da titolare, risultando sempre incisivo e decisivo. Segna pure in finale contro la Croazia (4-2), che laurea i Blues campioni del mondo per la seconda volta nella loro storia calcistica.


Serie A, Milan-Napoli 0-1. Vincono Inter, Juve e Bologna. Roma sconfitta a Parma

Violenta rapina in casa di Di Maria, i familiari del giocatore sotto shock